Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 6 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 9:19 - Lettori online 1601
POZZALLO - 14/02/2010
Attualità - Coinvolti i comuni di Pozzallo, Modica, Scicli e Ispica

Si lavora per la nascita del "Distretto del turismo"

Un protocollo sarà firmato a breve

Un protocollo da firmare a breve per la nascita di un «Distretto del Turismo» fra i comuni di Pozzallo, Modica, Ispica e Scicli. È quanto scaturito dalla riunione a palazzo La Pira, fra i sindaci Peppe Sulsenti, Antonello Buscema, Piero Rustico e l’assessore comunale allo sviluppo economico del Comune di Scicli, retto da Giorgio Vindigni. Presenti altresì gli staff di ciascun Comune che si stanno occupando dello sviluppo turistico territoriale e l’intera Giunta del Comune di Pozzallo.

L’obiettivo è quello di valorizzare il territorio ibleo in modo unitario ed organico, con la partecipazione dei privati. I soggetti privati interessati svilupperanno programmi di investimento finalizzati al rafforzamento della qualità complessiva della ricettività, con una attenzione particolare al rispetto dell´ambiente e al risparmio delle risorse. Altro punto condiviso, l’adesione al distretto territoriale provinciale e a quello tematico (barocco) del distretto di sud-ovest seguendo l’indirizzo enogastronomico dell’offerta turistica da abbinare a quella monumentale e culturale.

"La nostra area – dice Sulsenti – non ha nulla da invidiare all’isola di Malta. Eppure dalla città di Pozzallo partono settimanalmente migliaia di persone che raggiungono l’Isola dei Cavalieri. Ebbene, uno dei nostri obiettivi è quello di «trattenere» più a lungo possibile quanti vogliono arrivare, via catamarano, sull’isola. L’unico modo per farlo è migliorare, in sinergia con i privati, la qualità dei servizi".