Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 6 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 20:40 - Lettori online 1449
POZZALLO - 19/01/2010
Attualità - Pozzallo: l’ex assessore provinciale ai servizi sociali ha riportato 266 voti

Raffaele Monte presidente della società operaia

Succede a Giovanni Morana e sarà in carica per ventiquattro mesi
Foto CorrierediRagusa.it

Raffaele Monte (nella foto) è il nuovo presidente della Società Operaia. Due i candidati, da scegliere tra Raffaele Monte e Tommaso Arezzo. La lista facente capo a Raffaele Monte ha riportato 266 voti; un’altra lista, facente capo a Tommaso Arezzo, l’altro candidato al ruolo di presidente, ne ha riportati 158. Tra bianche e nulle sono stati conteggiati undici voti. È stato Vincenzo Romeo, altra figura storica del sodalizio, a presiedere il comitato elettorale.

Dopo l’elezione del presidente, è toccato al nuovo consiglio direttivo che risulta così composto: Rosario Pitino, Ignazio Roccaro (vicepresidente), Salvatore Roccasalvo, Valerio Scala, Vincenzo Tagliata e Salvatore Zaccaria. Il consiglio dei Probiviri sarà, invece, così composto: Alfio Ursino presidente e Francesco Campanella e Vincenzo Gurrieri componenti.

Monte succede a Giovanni Morana e sarà in carica per ventiquattro mesi.

"Un motivo d’orgoglio per me – dichiara Monte – l’elezione a presidente di questo storico sodalizio. Ci sono diverse cose da fare per i prossimi due anni, come, ad esempio, avvicinare il sodalizio al mondo dell’associazionismo pozzallese, nel preparare eventi e appuntamenti culturali che non siano di solo appannaggio agli iscritti della Società. Inoltre, non mi dispiacerebbe aprire le porte della Società al mondo dei giovani. La Società viene, ad oggi, vista come un luogo dove sono solo persone di una certa età. Vorrei cambiare questa mentalità e far scoprire ai giovani il nostro sodalizio".