Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 11:06 - Lettori online 1470
POZZALLO - 23/12/2009
Attualità - Pozzallo: progetto presentato dall’Ascom

Pozzallo: strade rossa e blu per il centro commerciale

L’area urbana interessata dal progetto comprende alcune vie di Pozzallo ed un ruolo di primo piano sarà svolto proprio dagli operatori delle attività che si trovano in quest’area Foto Corrierediragusa.it

Presentato alla sala conferenze dell’Ascom di Pozzallo, il progetto relativo all’avvio del Centro Commerciale Naturale, il quale, dopo l’approvazione della Civica Assise, lo scorso ottobre, è ancora in attesa del finanziamento della Regione Sicilia. Paolo Sotgiù (nella foto), presidente Ascom Pozzallo, Gianluca Blandino e Gianluca Manenti (responsabili dell’area tecnica del progetto) hanno presentato gli intenti dell’Associazione Commercianti al fine di rivitalizzare la rete distribuitiva della città.

L’area urbana interessata dal progetto comprende alcune vie di Pozzallo ed un ruolo di primo piano sarà svolto proprio dagli operatori delle attività che si trovano in quest’area. Due i percorsi individuati: quello periferico, denominato «strada rossa» (da viale Australia fino a viale Europa, passando da via Torino e via papa Giovanni XXIII) e quello centrale, denominato «strada blu» (dal lungomare Raganzino al lungomare Pietrenere, passando dalla via Garibaldi e dal corso Vittorio Veneto). In questi due percorsi, vi saranno diverse tipologie di commercializzazione corrispondenti ai diversi rami dei negozi che insistono sul territorio.

"Strade diverse, obiettivi diversi – dice Sotgiù - ma denominatore unico: creare un’offerta commerciale e turistica alternativa alla grande distribuzione, intercettando i flussi di turisti e dei consumatori che giungono nella città di Pozzallo. Turisti che, poi, spendono nei centri limitrofi e non a Pozzallo. Ecco, l’obiettivo è creare le basi affinché vi sia una rete commerciale che soddisfi il turista".

Allo studio, un concorso a premi fra gli esercenti che aderiranno all’iniziativa, con premi mensili di tutto rispetto. Allo stato attuale, sono 22 gli esercenti (principalmente ristoratori) che hanno già aderito all’iniziativa, pari al 7% delle realtà imprenditoriali della città. L’obiettivo, a breve, che si pone l’Ascom di Pozzallo è indubbiamente quello di alzare la quota associativa dei commercianti. Al progetto ha collaborato la consulente marketing, la dott. Simona Rollo.