Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 11 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:05 - Lettori online 727
POZZALLO - 19/12/2009
Attualità - Pozzallo: il Comune provvederà altresì anche alla recinzione del terreno espropriato

Agibilità in arrivo per lo stadio comunale di Pozzallo

A breve, quindi, il Comune di Pozzallo trasmetterà il tutto alla commissione di vigilanza per avere la piena disponibilità della struttura sportiva

È arrivata la firma per lo stadio «Comunale» di Pozzallo. Sono stati gli eredi della famiglia Coniglione, a palazzo La Pira, di fronte al segretario generale del Comune, Gianpiero Bella, e all’assessore comunale ai lavori pubblici, Carmelo Distefano, a firmare l’atto notarile di compravendita della zona attigua all’impianto sportivo al fine di consentire l’apertura delle uscite di sicurezza e quindi, di conseguenza, consentire l’agibilità dello stadio da parte della Commissione Provinciale di vigilanza sui pubblici spettacoli. A breve, quindi, il Comune di Pozzallo trasmetterà il tutto alla commissione di vigilanza per avere la piena disponibilità dello stadio comunale in vista dei prossimi impegni agonistici della Pozzallese, impegnata a giocare le partite interne sul «neutro» di Rosolini.

"Avevamo preso un impegno – dichiara Distefano – con la cittadinanza e i tifosi della Pozzallese al fine di consegnare lo stadio a norma prima che finisse la stagione agonistica in corso. Se i lavori saranno rispettati, con l’acquisizione del terreno attiguo allo stadio, i tifosi potranno tornare a vedere la squadra pozzallese al «Comunale» entro poche settimane. Il mio desiderio sarebbe un ritorno della squadra di calcio per fine gennaio, più veritiera mi sembra la previsione per febbraio".

Il Comune provvederà altresì anche alla recinzione del terreno espropriato, così come riferisce lo stesso Distefano, per concludere l’operazione di completamento delle uscite di sicurezza dallo stadio comunale di Pozzallo.

Sul fronte riqualificazione della città, c’è da registrare l’avvio, fra qualche giorno, di sette cantieri di lavoro finanziati dalla Regione Sicilia. I lavori riguardano la sistemazione dei marciapiedi di via Sott. Andrea Sigona e le traverse adiacenti nel tratto compreso tra via Aristodemo e via Torino, della via Luigi Sturzo e traverse adiacenti, dei marciapiedi di via De Gasperi e traverse adiacenti, la realizzazione di nuovi tratti di marciapiede in via Rapisardi (con l’eliminazioni di alcuni pali in ghisa), la razionalizzazione del traffico in tre tratti di viale Europa.

"Ci saranno anche – aggiunge Distefano – dei lavori per rifare il manto stradale, in primis, per alcune vie molto trafficate, quale Viale Asia e Viale Australia, di quest’ultima, poi, sarà realizzato anche un marciapiede da entrambi i lati. Altre opere da realizzare nel corso dell’anno? La Trazzera Buonasera, in prossimità del Viale Australia, e la via Sandro Pertini saranno, a breve, rimesse a nuovo".