Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 11:06 - Lettori online 1541
POZZALLO - 10/12/2009
Attualità - Pozzallo: al via i lavori per la riqualificazione dell’immobile

Lo stabile di un malvivente ospiterà la comunità Incontro

L’impegno dell’amministrazione comunale, nella persona del sindaco Peppe Sulsenti, è quello di consegnare, in comodato gratuito, un edificio nuovo alle ragazze ex-tossicodipendenti
Foto CorrierediRagusa.it

Sono cominciati i lavori per la riqualificazione dell’immobile che ospiterà le ragazze della «Comunità Incontro» di Pozzallo, retta dall’attuale assessore comunale ai Servizi Sociali, Guglielmo Puzzo (nella foto davanti allo stabile da ristrutturare). L’immobile, sequestrato ad un mafioso locale e sito in contrada Scaro, versa, allo stato attuale, in condizioni fatiscenti, sia per colpa delle intemperie del tempo (che ha deteriorato le fondamenta dell’immobile) sia anche per qualche raid compiuto dai vandali.

L’impegno dell’amministrazione comunale, nella persona del sindaco Peppe Sulsenti, è quello di consegnare, in comodato gratuito, un edificio nuovo alle ragazze ex-tossicodipendenti, domiciliate, ad oggi, presso la villa Romano. I termini dell’accordo con la Regione Sicilia sono stati spiegati dal sindaco di Pozzallo, Sulsenti, nel corso di una conferenza stampa dove erano presenti, fra gli altri, lo stesso Puzzo e il vice Prefetto di Ragusa, Donatella Ferrara.

La somma impegnata è di 350 mila euro da parte della Regione Sicilia e di 33 mila euro da parte del Comune di Pozzallo. L’area da riqualificare è di 200 metri quadri. Termine di consegna dei lavori, da parte della ditta di Rosolini che ha vinto l’appalto, è prevista per il 5 giugno. La costruzione dispone, inoltre, di 25 mila metri quadrati di terreno agricolo. L’Amministrazione ha già previsto, nel Piano Triennale delle Opere Pubbliche, l’impegno della somma di 500 mila euro, necessaria per il completamento dell’opera. Settanta mila euro, infine, è la somma che il Comune di Pozzallo risparmierà, annualmente, dalla voce «affitto» per la villa Romano.

Al taglio del nastro, il prossimo giugno, Sulsenti e Puzzo hanno assicurato, salvo imprevisti dell’ultima ora, la presenza del Governatore, Raffaele Lombardo, e di don Pierino Gelmini, fondatore della prima «Comunità Incontro», ad Amelia, in provincia di Terni.