Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 10:31 - Lettori online 1384
POZZALLO - 05/10/2009
Attualità - Pozzallo: saranno ordinati il 7 dicembre dal vescovo Staglianò

Pozzallo: 2 nuovi presbiteri entro fine 2010

Intanto, da oggi entra nel vivo la festa della Madonna del Rosario

Si chiude con una buona notizia l’anno 2009 per la comunità ecclesiale di Pozzallo. Sua Eccellenza, Mons. Antonio Staglianò, ordinerà presbiteri i due diaconi Salvo Bella e Michele Iacono, a Noto, il prossimo 7 dicembre. Ne da notizia il parroco della Chiesa Madre, don Vincenzo Rosana.

Il presbiterato segue il diaconato che i due seminaristi di Pozzallo hanno concelebrato lo scorso 23 maggio, presso la parrocchia della Madonna del Rosario, con il parroco della parrocchia Madonna del Rosario, don Vincenzo Rosana, e il Vescovo di Noto.

"Un’emozione fortissima – asseriscono alcuni fedeli della parrocchia – che chiude un anno meraviglioso, il 2009, che ha avuto, fra i figli di Pozzallo, un’altra ordinazione, lo scorso 29 giugno quando fu ordinato Cristian Barone".

La concelebrazione per i due nuovi sacerdoti sarà presieduta dal Vescovo di Noto, Staglianò, all’interno della Cattedrale retina, oltre che dal Vescovo Emerito, Mons. Giuseppe Malandrino, e da quasi tutti i parroci della diocesi. Nelle prossime settimane, sarà lo stesso don Vincenzo Rosana ad organizzare la spedizione per la città di Noto, mettendo a disposizione alcuni autobus a disposizione di quanti non possono viaggiare con mezzi propri.

Intanto, da oggi entra nel vivo la festa della Madonna del Rosario, co-patrona (insieme a San Giovanni Battista) della città di Pozzallo. Oggi, lunedì 5 ottobre, Santa Messa con omelia del diacono Michele Iacono. Martedì 6 ottobre, Santa Messa con omelia di don Cristian Barone. Mercoledì (ore 11) la festa con la consegna delle chiavi della città, da parte del sindaco Peppe Sulsenti, alla «Patrona Civitatis». Alle 20, uscita del simulacro della Madonna del Rosario. Alle 22, fuochi d’artificio.

Ecco il tragitto che compirà il simulacro della Madonna del Rosario. Via v. Giardina, c.so Vittorio Veneto, p.zza delle Rimembranze, via Fornai, via Mazzini, via Liguria, via Abruzzi, via Avitabile, Chiesa San Paolo, via S. Gugliotta, via A. Amore, via Sardegna, via Torino, via Trento, via Marconi, via Enna, via Napoli, via Magenta, via Roma, via S. Giovanni Battista (dove vi sarà l’incontro con le autorità), via Studi, via Aristodemo, via E. Giunta, via N. Bixio, c.so Vittorio Veneto, via V. Giardina, benedizione conclusiva e rientro del simulacro in chiesa.