Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 19:05 - Lettori online 1291
POZZALLO - 24/09/2009
Attualità - Pozzallo: l’iniziativa della parrocchia della chiesa Madre Madonna del Rosario

Giorgio La Pira esempio da seguire per i giovani

Gli insegnamenti del Sindaco Santo saranno oggetto di discussione durante una «quattro giorni» tematica

Giorgio La Pira, esempio per le future generazioni. È lodevole l’iniziativa della parrocchia della chiesa Madre Madonna del Rosario, nella persona del suo parroco, don Vincenzo Rosana, il quale ha pensato bene di invitare 30 giovani dell’Opera Villaggi per la Gioventù «Giorgio La Pira» di Firenze per una serie di incontri con i giovani di Pozzallo. Gli incontri si terranno, sia presso la chiesa Madre che presso gli istituti superiori di Pozzallo (Nautico, Liceo Scientifico, Turistico e Ragioneria) la prossima settimana, dal 1. al 4 ottobre.

Gli insegnamenti del Sindaco Santo, nato a Pozzallo e sindaco del capoluogo toscano, saranno oggetto di discussione, durante la «quattro giorni», da parte degli intervenuti, fra i quali vi sarà il presidente dell’Opera, Giuseppe Pecchioli, il preside e vicesindaco di Pozzallo, Attilio Sigona, don Vincenzo Rosana e il sindaco di Pozzallo, Peppe Sulsenti.

"Giorgio La Pira – dichiara Sulsenti - nei suoi ultimi anni di vita, fece dell’Opera il domicilio dove risiedere e dove ebbe modo di stare, altresì, a contatto coi molti giovani che chiedevano anche dei consigli all’ex sindaco di Firenze, oltre al supporto spirituale. È moralmente giusto che quel legame fra l’Opera e la città di Pozzallo venga rinsaldato proprio per non dimenticare quale meraviglioso apporto diede alla gioventù fiorentina di quei tempi il nostro concittadino".

In programma, sabato 3 ottobre, alle ore 10,30, i 30 giovani fiorentini saranno ricevuti nell’Aula Consiliare dalla Giunta Municipale e dal sindaco di Pozzallo. Il giorno 2 ottobre, invece, si terrà al Nautico l’incontro con gli studenti delle superiori. Una visita, inoltre, sarà effettuata dai giovani di Firenze presso il domicilio di via Ariosto, luogo di nascita di La Pira.