Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:37 - Lettori online 521
POZZALLO - 24/09/2009
Attualità - Pozzallo: i festeggiamenti il mese prossimo a New York

"Society of the citizens of Pozzallo", 90° anniversario

Lo slogan dell’evento è «Giving is the way», («Poter dare è l’unico modo»)
Foto CorrierediRagusa.it

Sono in programma, dal 11 al 18 ottobre, i festeggiamenti per il 90mo anniversario della fondazione della «Society of the Citizens of Pozzallo», il sodalizio newyorchese che raduna gli iscritti che abbiano una qualche affinità (e relative parentele) con la città rivierasca. Lo slogan dell’evento è «Giving is the way», («Poter dare è l’unico modo») che descrive lo spirito del sodalizio nel finanziare attività nel campo della cultura, dalle ricerche scientifiche alla letteratura.

Questo il programma che è stato diffuso dal presidente del sodalizio, Salvatore Fronterrè.

Domenica 11 ottobre, presentazione letteraria di quattro autori pozzallesi, tre dei quali saranno presenti a New York. Giovanni Santaera, novantenne pozzallese (che sarà rappresentato da alcuni parenti), protagonista dell’eccidio di Cefalonia nel libro «Io, reduce da Cefalonia», oltre ai libri di Adriana Vindigni («Il mare che mi manca»), Marcello Vindigni («I Cabrera, conti di Modica tra Catalogna e Sicilia 1392-1480») e Michele Giardina («La Risacca»).

Lunedì 12 ottobre, sfilata in corteo al «Columbus Day», dove i pozzallesi, iscritti al sodalizio, saranno più di 200, fra i pochi italiani accreditati a partecipare alla parata e, inoltre, riconoscibili per la T-shirt dove campeggerà il simbolo del sodalizio.

Mercoledì 14 ottobre, rappresentazione teatrale patrocinata dalla provincia di Ragusa, con la presenza del presidente della Provincia di Ragusa, Franco Antoci, e del direttore della manifestazione «Ragusani nel Mondo», Sebastiano d’Angelo.

Domenica 18 ottobre, «Gala Dinner», una cena con tutti i rappresentanti del sodalizio nonché i pozzallesi «autoctoni», arrivati in massa per l’evento e capeggiati dal presidente della Società Marinara di Pozzallo, Luigi Ammatuna. Lo stesso Ammatuna, altresì, sarà insignito del titolo di «Ambasciatore per la Società dei cittadini d’America a Pozzallo».

Molti pozzallesi saranno a New York per assistere all’evento. Si contano, difatti, più di cento adesioni, arrivate grazie al certosino lavoro del pozzallese Giancarlo Lauretta, promotore dell’iniziativa da diversi mesi. Il «Galà Dinner», inoltre, potrà essere visibile anche dai pozzallesi che rimaranno in Sicilia (e non solo) grazie alla diretta di un sito internet, attivo per l’occasione.

"Il 90mo anniversario della nascita della «Society Of The Citizens of Pozzallo» - dichiara Frank Susino, direttore delle pubbliche relazioni del sodalizio - rappresenta una meta importantissima nella storia e nell’evoluzione del nostro sodalizio. E’ una continua testimonianza che attesta il valore delle basi fondamentali, stabilite dai nostri soci fondatori. Tutti i soci del sodalizio, inoltre, ambiscono a raggiungere sempre nuovi obiettivi per il futuro. Il nostro sodalizio non si ferma con il 19 ottobre".