Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:18 - Lettori online 750
POZZALLO - 23/09/2009
Attualità - Pozzallo: domenica 4 ottobre nella sede di Piazza Studi

Pozzallo: nasce circolo ufficiali marina mercantile

L’alto costo della manodopera europea per le qualifiche generiche ha spinto gli armatori delle navi mercantili e da crociera a rivolgersi solo al comparto degli ufficiali

Sarà inaugurato domenica 4 ottobre, nella sede di Piazza Studi, al civico 6 di Pozzallo, il Circolo degli Ufficiali della Marina Mercantile. In un momento difficile per la marineria, a causa degli ingaggi di personale non qualificato, provenienti in particolar modo dall’oriente, a disconoscere la parola «crisi» è il settore degli ufficiali che trovano posto e lavoro sulle navi di mezzo mondo. L’alto costo della manodopera europea per le qualifiche generiche ha spinto gli armatori delle navi mercantili e da crociera a rivolgersi solo al comparto degli ufficiali, unico settore dove vi è sempre una maggiore richiesta di personale. A bordo delle navi, difatti, restano dunque solo gli ufficiali sia di coperta che di macchine.

"Proprio in questo settore – dichiara il preside dell’istituto Nautico «G. La Pira», Attilio Sigona - si registra anzi una carenza di quadri con una richiesta inevasa di 33 mila ufficiali che i Nautici non riescono a fornire. Non a caso sono venuti fuori i corsi di allineamento di 500 ore per altri diplomati non provenienti dal Nautico, al fine di soddisfare le esigenze della domanda. Il Circolo degli Ufficiali della Marina Mercantile ha dunque motivo d’essere proprio nella qualificazione del settore marittimo, non più affidato a persone sprovviste di specifico titolo.

Ed è opportuno e necessario che si crei in un paese a vocazione marittima come Pozzallo un sodalizio che tuteli specificatamente gli interessi degli ufficiali, che segnali i migliori elementi alle società di navigazione, che faccia sentire la propria voce in maniera organizzata e forte – conclude Sigona - per le mille problematiche dell’assistenza medica, antinfortunistica, previdenziale".

Presidente del sodalizio sarà il Capitano, Vincenzo Denaro. L’iniziativa sarà presentata, nei prossimi giorni, agli studenti del Nautico, futuri ufficiali della Marina Mercantile Italiana.