Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:43 - Lettori online 833
POZZALLO - 12/09/2009
Attualità - Pozzallo: un altro positivo anno di lavoro per l’associazione pozzallese

Pozzallo: un´estate da sballo per "Charlie Chaplin"

Già in serbo grosse novità per il 2010
Foto CorrierediRagusa.it

Si chiude positivamente il secondo anno di lavoro dell’associazione della «Charlie Chaplin», impegnata anche questa stagione estiva nell’intrattenimento in spiaggia e nella «sede» che, da due anni, ha ripreso ad essere il punto focale del divertimento per quel che riguarda il quartiere Raganzino, ovvero la Bambinopoli. La serata del 6 settembre, presso l’anfiteatro Raganzino, l’associazione ludica ha salutato tutti coloro che hanno vissuto il periodo estivo in compagnia del presidente dell’associazione, Antonello Mineo, e dei suoi collaboratori. "La serata è stata molto piacevole – dice Mineo - Si sono alternati momenti di ballo a momenti di canto, il tutto per sottolineare l’impegno dell’associazione nel sociale ed, in particolare, a favore delle persone diversamente abili".

È tempo di bilanci anche il presidente. "La stagione dell’associazione – dichiara Mineo - si è concentrata principalmente su due fronti, la Bambinopoli e l’animazione sulle spiagge, entrambi i progetti pienamente riusciti. L’impegno profuso sia nell’ideare queste attività sia nell’attuarle, è stato ben ripagato in termini di adesioni; difatti, si sono raggiunti numeri «esagerati» col parco che è arrivato ad ospitare, in maniera costante, tra i 60 e gli 80 bambini. E’ stato pure raddoppiato il numero di animatori per mantenere l’opportuna vigilanza. Per quanto riguarda l’animazione in spiaggia, il messaggio che si è cercato di far passare è quello che esiste un modo sano di divertirsi facendo a meno di droga e alcool. E i ragazzi dell’associazione sono riusciti a far divertire la gente in spiaggia, trovando grande collaborazione nei turisti".

Progetti per il futuro? "Vi aspettiamo tutti, nel 2010 – dichiara lo stesso Mineo – Ci saranno tante novità, nella speranza che i turisti arrivino non solo per le spiagge e per il mare pulito, ma anche per divertirsi assieme a noi".