Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:45 - Lettori online 826
POZZALLO - 30/08/2009
Attualità - Pozzallo: era stato istituito ad inizio estate a titolo sperimentale

Bus navetta flop, ai pozzallesi il servizio non è piaciuto

E’ stato sospeso perchè il mezzo viaggiava quasi sempre vuoto

Il bus navetta, istituito ad inizio estate a titolo sperimentale dal Comune di Pozzallo, non è piaciuto ai pozzallesi. Con una nota inviata dalla ditta che ha messo a disposizione il mezzo, nella quale si dettagliavano dei pochi passeggeri che, saltuariamente, prendevano il bus per andare al cimitero o al porto del centro rivierasco, l’amministrazione comunale, d’accordo con la ditta che ha in gestione il servizio, ha pensato di sospendere proprio perché il bus era quasi sempre vuoto. Unica eccezione, il martedì quando il bus era «affollato» da poche unità, nell’intento di recarsi al cimitero. Inoltre, fra i motivi della sospensione del servizio, anche la comunicazione del Direttore Generale del Comune, il quale sottolineava i rischi di una responsabilità patrimoniale.

Chi, invece, stigmatizza l’operato dell’amministrazione sulle tematiche legate al bus navetta è «Pozzallo giovane», la lista civica di minoranza.

"Per far funzionare il bus navetta – commenta il consigliere di Pg, Marco Sudano - sarebbe stata necessaria una campagna pubblicitaria massiccia come quella effettuata per il porta a porta, ma questo non è avvenuto, visto che l’unica informativa resa alla città sono stati dei manifesti in miniatura affissi per qualche giorno in alcune zone della città, prontamente coperti dopo pochissimi giorni con altri. Riteniamo che una informazione precisa ai cittadini si sarebbe potuta dare attraverso un volantinaggio, casa per casa, che informasse ogni cittadino dell’attivazione del servizio, delle fermate, dei tariffari e degli orari di percorrenza".