Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 5 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 20:53 - Lettori online 1030
POZZALLO - 26/08/2009
Attualità - Pozzallo: elettrodomestici in tilt e residenti arrabbiati

Fastidiosi sbalzi di corrente in varie zone di Pozzallo

Nella sola giornata di martedì, la fornitura di energia elettrica «è andata via» per ben 4 volte. L’Enel sta lavorando alla soluzione del problema

Sbalzi di tensione in tutti i quartieri di Pozzallo. È da alcuni giorni, infatti, che si stanno registrando sbalzi di corrente che mandano in tilt non solo gli elettrodomestici, ma creano anche serie problematiche ai negozianti e alle piccole aziende. Nella sola giornata di martedì, la fornitura di energia elettrica «è andata via» per ben 4 volte.

Sono stati in molti che, in particolar modo nella giornata di ieri, hanno telefonato al numero verde dell’Enel, chiedendo quali fossero i motivi degli sbalzi di corrente. Ebbene, la risposta è stata che vi sono dei guasti (da quattro giorni circa) che l’Enel sta cercando di riparare in breve tempo. Il guaio, però, è che i continui e ripetuti distacchi di corrente stanno provocando una vera «ecatombe» di elettrodomestici. È di ieri, difatti, la notizia che una scopa elettrica, in quartiere Raganzino, è andata letteralmente in fumo per colpa dei disservizi forniti dall’Enel. Nulla di grave per la signora che teneva in mano l’elettrodomestico, ma la paura è stata tanta.

"Stiamo lavorando – assicura la centralinista dell’Enel, contattata telefonicamente – per il ripristino della normale fornitura di energia elettrica. È chiaro che il guasto non può essere risolvibile in pochi giorni così come sarà prevedibile che vi siano altri distacchi di fornitura anche nelle prossime ore".

I cittadini pozzallesi lamentano anche che non vi sia una corretta informazione in merito per i ripetuti sbalzi di corrente. Una mancanza d’informazione che, per qualche cittadino, equivale ad un esborso di soldi al fine di riparare il proprio elettrodomestico. Limitare l’uso di computer e scope elettriche, in questo caso, è d’uopo.