Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 11 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:05 - Lettori online 636
POZZALLO - 04/08/2009
Attualità - Pozzallo: elevate oltre 30 multe da parte della Polizia municipale

Pozzallo: tolleranza zero per chi non rispetta i disabili

Parecchi cittadini incivili utilizzano i parcheggi contraddistinti dalla strisce gialle

Tolleranza zero per chi parcheggia sulle strisce gialle, senza averne il diritto. Continua senza soste il lavoro dei vigili urbani della città di Pozzallo, impegnati, in questi giorni, a disciplinare il traffico sulle strade cittadine. Particolare «attenzione» è stata data a coloro che posteggiano la propria automobile nei parcheggi riservati alle persone diversamente abili.

Solo nella scorsa settimana, i vigili urbani di Pozzallo hanno elevato più di trenta multe ad altrettanti automobilisti, tutti sprovvisti del cosiddetto «contrassegno invalidi». Un malcostume che la Polizia Municipale di Pozzallo vuole estirpare in quanto denota mancanza di rispetto per i disabili, i quali, è bene ricordarlo, hanno gli stessi diritti e doveri di trascorrere una serena estate, senza inutili inconvenienti.

"Il parcheggio – dice Luigi Bottaro, comandante della Polizia Municipale di Pozzallo - è un servizio, un diritto e, il più delle volte, un problema. C’è chi quella strada a piedi non può farla perché è sulla carrozzina, oppure ha gravi difficoltà di deambulazione. Chi lascia la propria auto nei parcheggi adibiti ai disabili, senza averne diritto, non solo sarà multato a dovere, ma, fatto più spiacevole, si renderà protagonista di atto vile verso chi è decisamente più sfortunato di noi".

E sempre in tema di diversamente abili, il comune di Pozzallo si è reso protagonista di una bella iniziativa. Sulle spiagge di Raganzino e del Primo Scivolo, sono state, difatti, allocate delle passerelle che rendono più facile l’approdo sulla battigia. Un’iniziativa, questa, che ha riscosso il plauso di coloro che, a gran voce, nei giorni scorsi, avevano richiesto un simile servizio. Dall’ufficio tecnico del comune di Pozzallo, è stato altresì riferito che, fra qualche giorno, anche la spiaggia di Pietrenere sarà dotata di una passerella simile.