Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:30 - Lettori online 567
POZZALLO - 05/07/2009
Attualità - Pozzallo: sono in molti fra i diportisti a scegliere il porto turistico

Pozzallo: sui pontili le barche abbondano

Di questa «invasione» ne ha fatto le spese un’imbarcazione battente bandiera straniera, la quale ha atteso inutilmente che qualche altro natante lasciasse libero un posto
Foto CorrierediRagusa.it

Nonostante la sabbia che ostruisce l’ingresso di barche e natanti all’interno del porto turistico di Pozzallo, sono in molti fra i diportisti a scegliere i quattro pontili galleggianti del porto di Pozzallo (nella foto) che consentono l’ormeggio di imbarcazioni in transito.

Bastava fare un giro per constatare che non c’è un posto libero fra i tre pontili che galleggiano all’interno del molo turistico e l’altro pontile, sul molo commerciale, che può ospitare fino ad un massimo di venti imbarcazioni. Di questa «invasione» ne ha fatto le spese un’imbarcazione battente bandiera straniera, la quale ha atteso inutilmente che qualche altro natante lasciasse libero un posto, al fine di attraccare.

Ebbene, dopo due ore di attesa, il proprietario del «due alberi» ha chiesto l’intervento dei militari della Capitaneria di porto di Pozzallo, la quale ha consigliato allo «sfortunato» diportista di desistere dal cercare una postazione all’interno del molo turistico e di farsi condurre presso il pontile del molo commerciale, dove si era liberato un posto, suggerendo, altresì, di fare in fretta e di non perdere altro tempo. Al diportista non è rimasto altro che «virare» verso il pontile commerciale.