Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:43 - Lettori online 896
POZZALLO - 26/04/2009
Attualità - Pozzallo: sfilata canina in piazza delle Rimembranze

Pozzallo e l´altra "faccia" dei cani: un successo la mostra cinofila

Un centinaio gli esemplari presenti all’evento e circa una quarantina le razze in gara Foto Corrierediragusa.it

Un successo di pubblico la Mostra Cinofila del Mediterraneo, svoltasi sabato in piazza delle Rimembranze a Pozzallo. L’evento, giunto quest’anno alla sua terza edizione, è stata organizzata, come di consueto, da un gruppo di giovani con la passione per gli animali con a capo Gianluca Brafa che, grazie alla collaborazione della Pro loco Pozzallo, ripropongono uno spettacolo che attira annualmente appassionati e semplici curiosi provenienti dall’intera provincia.

Anche quest’anno, tanti gli amici a quattro zampe protagonisti indiscussi della manifestazione. Un centinaio gli esemplari presenti all’evento e circa una quarantina le razze in gara, tutte accompagnate dai loro fedeli amici a «due zampe», fieri e pronti a mostrare in pubblico il loro migliore amico. In realtà nessun requisito particolare vincolava i tanti partecipanti all’evento, che hanno potuto iscriversi alla manifestazione fino a poco prima dell’inizio.

Tra le novità anche la scelta di coinvolgere i piccoli alunni delle scuole elementari di Pozzallo nella manifestazione «Il cane ed io»: un concorso a cui tutti hanno potuto aderire con un disegno e un piccolo messaggio che mostrasse il loro modo di intendere il rapporto tra l’uomo e l’animale.

Il primo classificato, un pit bull bianco e nero, si è aggiudicato un viaggio a Malta in occasione del Best in show, ai migliori di ogni categoria è andata una splendida coppa, ma a tutti la gratificazione e la certezza di aver dato un bell’esempio di sintonia tra uomo e animale.

Aldilà della tragedia di Sampieri, i cani sono anche sinonimo di gioia e vita, come ricordato dallo stesso Vescovo della Diocesi di Noto Mons. Antonio Staglianò, nella messa in suffragio di Giuseppe Brafa, il bimbo di 10 anni sbranato dai randagi. Gli animali sono la proiezione diretta di chi se ne prende cura. Se gli animali si amano, anche loro faranno altrettanto con gli esseri umani.

NELLA GALLERIA SOTTO LE FOTO DI SIMPATICI ESEMPLARI DI CANI. CLICCATECI SOPRA PER INGRANDIRLE