Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:43 - Lettori online 655
POZZALLO - 19/04/2009
Attualità - Pozzallo: tutti i giorni feriali, escluso il lunedì, dalle ore 9 alle ore 13

Pozzallo: riapre ufficialmente al pubblico la Torre Cabrera

Sono state alcune scolaresche delle scuole elementari e medie ad inaugurare la nuova stagione turistica

Apre ufficialmente la Torre Cabrera. Sono state alcune scolaresche delle scuole elementari e medie ad inaugurare la nuova stagione turistica del «caricatore», simbolo della città di Pozzallo. L’edificio, costruito nel primo quattrocento per volere del conte di Modica Bernat Cabrera, esponente di una delle più illustri famiglie catalane, è stato riconsegnato alla cittadinanza dopo una serie di lavori che hanno interessato l’impianto elettrico, messo a norma, e il sistema di videosorveglianza, oltre all’allarme antintrusione ed antincendio, collaudato e già funzionante all’interno della torre. La consegna dei lavori è avvenuta il giorno 7 aprile. La torre è nuovamente aperta al pubblico, tutti i giorni feriali, escluso il lunedì, dalle ore 9 alle ore 13.

Ad accompagnare le scolaresche (interessate ad assistere al racconto «La Torre ... si racconta», una manifestazione che, di fatto, apre la «Settimana della Cultura» nella città di Pozzallo), il dirigente della biblioteca cittadina, Giancarlo Sessa e l’assessore comunale alla pubblica istruzione, Salvatore Ucciardo. "La torre riapre – ha detto Sessa – in tutto il suo splendore, ma non mancano le cose da fare. Innanzitutto, la pulizia del sito, con alcuni massi, alla base della torre, che saranno rimossi. Poi, di concerto con la Sovrintendenza ai beni culturali, saranno estirpati i rampicanti. Tempi previsti? Speriamo di concludere il tutto per le «Notti Blu», a fine mese. L’obiettivo 2009? Superare tutti i numeri lusinghieri che l’anno scorso ha fatto registrare la torre Cabrera".

Per tutto il periodo estivo, la torre Cabrera sarà aperta gratuitamente. Sono garantite visite guidate per coloro che volessero saperne di più, o magari non conoscono la storia del «Caricatore».