Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Mercoledì 7 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 9:49 - Lettori online 1218
POZZALLO - 19/03/2009
Attualità - Pozzallo: la certezza arriverà tra fine maggio e inizio giugno

In arrivo l´ottava bandiera blu per Pozzallo?

Ne è convinto l’assessore all’ecologia Angelo Avveduto
Foto CorrierediRagusa.it

"Ci sono buonissime probabilità che il comune di Pozzallo riceva l’ottava «Bandiera Blu» dalla Fee. Se lo scorso anno ero fiducioso, quest’anno sono «ultra-ottimista». A parlare con questi toni è l’assessore all’ecologia Angelo Avveduto (nella foto), il quale dissipa i dubbi di quanti, in città, hanno diffuso la voce secondo la quale, per il 2009, il comune di Pozzallo sarebbe tagliato fuori dai comuni vincitori del prestigioso premio. "Anch’io ho sentito queste voci – aggiunge l’assessore – ma, mai come quest’anno, siamo riusciti a descrivere accuratamente quello che è lo stato di salute delle nostre spiagge, a considerazione del fatto che il questionario inviatoci dalla Fee era molto più complesso rispetto all’anno scorso".

Il questionario è un articolato documento inviato dalla Fee in cui il Comune deve indicare tutti gli elementi in grado di far acquisire il punteggio necessario all’ottenimento della Bandiera Blu. Si inizia con una serie di informazioni generali sulla città, gli abitanti, le presenze turistiche durante la stagione estiva. "Ma quest’anno – ribatte l’assessore – c’erano nuove voci all’interno del questionario come la potabilità delle acque, in prossimità delle spiagge. Voce che era del tutto facoltativa. Abbiamo, però, fatto controllare batteriologicamente l’acqua che esce non solo dai rubinetti ma anche dalle docce, e siamo stati fra i pochi comuni, in Italia, da quello che mi risulta, ad aver compilato la pagina in questione".

È stato un incaricato comunale a consegnare a mano il questionario presso al sede romana della Fee. I risultati dei comuni a cui verrà consegnata la «Bandiera Blu» si conosceranno fra l’ultima decade di maggio e la prima settimana di giugno. "Gli uffici comunali – aggiunge Avveduto - hanno lavorato per fornire tutta la documentazione necessaria e sono certo che, ancora una volta, la nostra città, per la sua bellezza, la sua qualità ambientale, abbia tutte le carte in regola per aspirare a questo premio di cui tutti i pozzallesi vanno orgogliosi. Qualcuno dice che basta pagare per avere la «Bandiera Blu»? Falsità. Alle stesse persone domando, come mai, allora, la Fee boccia i comuni che non presentano la documentazione idonea"?