Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 11 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 10:38 - Lettori online 938
POZZALLO - 18/03/2009
Attualità - Pozzallo: maggiore sicurezza nella struttura portuale

Pozzallo: attivate 16 telecamere al porto

Firmato il protocollo tra il presidente della provincia Franco Antoci e il comandante della struttura portuale Antonio Donato Foto Corrierediragusa.it

Telecamere al porto di Pozzallo. Da ieri, infatti, sedici teleobiettivi vigilano sull’intero perimetro dell’area portuale di Pozzallo, monitorate continuamente dal personale della Guardia Costiera. La firma del protocollo d’intesa si è registrata fra il presidente della provincia Franco Antoci, e il comandante della struttura portuale Antonio Donato (nella foto). Presente all’incontro pure l’assessore all’edilizia patrimoniale, Giuseppe Giampiccolo.

Prima di apporre la firma sul protocollo, è stato dato grande risalto all’importanza del sistema di videosorveglianza, il quale garantirà maggiore sicurezza sia a quanti operano all’interno del porto sia per quanto riguarda gli aspetti di security portuale. E’ stato ricordato, altresì, come sia stata la provincia di Ragusa ad impegnarsi fattivamente per l’avvio del sistema costituito da sedici telecamere a circuito chiuso, disposte lungo il perimetro dell’area portuale di Pozzallo, nonché del sistema di controllo centralizzato presso la centrale operativa della capitaneria di porto. Provincia di Ragusa che si impegnerà, inoltre, a cedere la gestione delle immagini alla locale autorità marittima.

La capitaneria di porto si accollerà, invece, l’onere di assumere la direzione dell’impianto di videosorveglianza da utilizzare per i propri fini istituzionali, nonché la gestione dei dati sensibili, provvedendo, altresì, attraverso l’apporto economico delle imprese portuali, alla manutenzione ordinaria dell’impianto.

Prossimo obiettivo della Provincia di Ragusa, previsto dal patto territoriale di Ragusa, lo stesso che ha inserito il porto di Pozzallo nel progetto di telecontrollo della zona Asi di Ragusa, Modica e Pozzallo, è la realizzazione di una stazione passeggeri, all’interno del porto.