Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 11:29 - Lettori online 855
POZZALLO - 09/02/2009
Attualità - Pozzallo - La svolta tra la fine di febbraio e l’inizio di marzo

Diventa realtà la succursale dell´accademia mercantile

È quanto scaturito dall’incontro fra il presidente della provincia Antoci e Rocco Maltese della «Commissione di studi» Foto Corrierediragusa.it

La succursale dell’Accademia della Marina mercantile diverrà realtà entro la fine del mese di febbraio, o salvo imprevisti dell’ultima ora, ai primi di marzo. È quanto scaturito dall’incontro, ieri mattina a Ragusa, fra il presidente della provincia di Ragusa, Franco Antoci, e Rocco Maltese, rappresentante della «Commissione di studi» per l’accademia, istituita dal comune. "Insieme al presidente Antoci – dichiara Maltese – abbiamo sentito telefonicamente i responsabili della sede a Genova, convenendo che, in questi giorni, dal capoluogo ligure, dovrà arrivare la convenzione che sancirà, in maniera definitiva e senza alcun ripensamento, l’avvio della «succursale» affinchè, a settembre, si parta con questo grande progetto per la città di Pozzallo".

Durante l’incontro, Antoci e Maltese hanno colloquiato telefonicamente anche con l’assessore regionale al Lavoro, Carmelo Incardona, e il presidente dell’Asi, Gianfranco Motta. Il primo ha rassicurato i due che si farà latore, già entro questa settimana, presso il Governatore siciliano, Raffaele Lombardo, per il reperimento di fondi da spendere per la costituenda succursale. Il secondo ha fissato un incontro, in questi giorni, con il presidente Franco Antoci, per definire gli ambiti e gli spazi da destinare, presso il centro Asi, alle porte di Pozzallo, a quella che si appresta a diventare la prima accademia della Marina Mercantile del Mezzogiorno.

Una succursale che, per il primo anno, ospiterà solo venti cadetti ma che, negli anni, potrebbe arrivare ad essere più che un punto d’appoggio per la scuola «madre» a Genova. Inoltre, anche Confitarma e Federlinea, le associazioni che rappresentano rispettivamente le compagnie di navigazione pubbliche e private, che rappresentano, in sintesi, la domanda sul mercato del lavoro, hanno dato parere favorevole per l’istituzione dell’accademia a Pozzallo.

Maltese, infine, lancia un appello a tutte le forze politiche affinchè facciano quadrato attorno a questo progetto, per la volata conclusiva. "Siamo arrivati – dice Maltese – al 90% delle cose fatte, adesso aspettiamo che la politica iblea dia l’impronta finale a questo progetto e resto fiducioso sul fatto che, su quanto lavorato assieme all’altro rappresentate della commissione, Salvatore Ucciardo, non ci sia dispersione di intenti e di mezzi atti al riconoscimento di questo risultato importante per tutta la Sicilia".

In città, in questi giorni, si era sparsa la voce che i dirigenti dell’Accademia della Marina Mercantile di Genova avessero cambiato idea sulla futura destinazione della succursale a Pozzallo. "Non mi risulta questa voce – commenta Maltese – ma, anche se fosse stata vera, ho avuto rassicurazioni da Genova e dalla politica regionale che Pozzallo non ha da temere alcuna voce a proposito. L’accademia si farà, si farà entro settembre e si farà a Pozzallo, su questo non ci sono dubbi".