Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:30 - Lettori online 935
POZZALLO - 31/01/2009
Attualità - Pozzallo - Perdite economiche ingenti a causa del maltempo

Pozzallo: chiesto lo stato di calamità

Smottamenti, danni al sistema viario comunale e alla ferrovia Foto Corrierediragusa.it

La Giunta comunale di Pozzallo ha approvato un’apposita delibera per la richiesta tesa al riconoscimento dello ‘Stato di Calamità’ per il comune rivierasco, viste le eccezionali condizioni atmosferiche che hanno provocato numerose situazioni di pericolo sul territorio cittadino, e gravi disagi all’economia locale.

Alla delibera, si apprende da un comunicato, saranno allegati un primo elenco degli ingenti danni causati dall’alluvione e dalle mareggiate oltre ad una dettagliata documentazione fotografica, allegata alla delibera. L’ondata di maltempo ha provocato diversi smottamenti, danni al sistema viario comunale, alla ferrovia. Inoltre, danni si registrano un po’ su tutto il territorio cittadino: otturazione delle tubature di smaltimento delle acque bianche, guasti in vari punti alle reti idrica, fognaria ed elettrica, caduta di alberi e di fari della pubblica illuminazione. Tutte le strutture tecniche comunali saranno mobilitate per affrontare i molteplici problemi causati dall’ondata di maltempo.

"Non e’ ancora possibile fare una stima esaustiva dei danni – dichiara il sindaco di Pozzallo, Peppe Sulsenti - ma emerge con chiarezza una situazione di preoccupante gravità non solo per le strutture pubbliche ma anche per i privati, colpiti dall’eccezionale ondata di maltempo dei giorni scorsi".

Per i privati, in particolar modo, Sulsenti lancia un accorato appello. "I cittadini che hanno avuto grossi disagi causati dal maltempo – dichiara Sulsenti – chiamino gli uffici tecnici comunali al fine di portare, a chi di competenza, la stima esatta dei danni che la città di Pozzallo ha subito".

Alle operazioni parteciperanno, oltre alle strutture comunali (polizia urbana, ufficio tecnico), anche gli organi dello Stato (Prefettura, forze dell’ordine).