Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:37 - Lettori online 507
POZZALLO - 13/12/2008
Attualità - Pozzallo - I problemi di liquidità del comune marinaro

Missione romana per Sulsenti: "Bisogna far fronte comune"

Per erogare gli stipendi arretrati ai dipendenti comunali Foto Corrierediragusa.it

La restituzione integrale del mancato gettito originato dall’abolizione dell’ici sulla prima casa e un anticipazione di cassa sui trasferimenti erariali del 2009 per il comune di Pozzallo, per far fronte al problema degli stipendi dei dipendenti comunali. E’ stato questo l’esito della trasferta nella Capitale da parte del sindaco di Pozzallo Peppe Sulsenti (nella foto), che si è recato al ministero dell’Economia e delle Finanze.

Adesso, il problema principale resta il reperimento dei fondi regionali, come garantito dal presidente della Regione, Raffaele Lombardo, nel corso della riunione di martedì scorso a palazzo d’Orleans. Obiettivo comune con i sindaci di Modica e Scicli sarà l’impegno di reperire un’anticipazione sugli stanziamenti che spettano ai comuni, anche attingendo al fondo per le autonomie locali ed intervenendo sulla Serit. Non ultimo, anche l’ipotesi di istituire un fondo di rotazione sugli immobili venduti dai comuni; in tal caso, la Regione si impegnerebbe a versare una somma, anticipando liquidità per le casse comunali.

Sulsenti invita tutti a superare gli steccati politici per superare quelli della crisi finanziaria. "In situazioni debitorie gravi - dichiara Sulsenti - non ci può essere colore politico o appartenenza da difendere o sostenere; tutti dobbiamo adoperarci per assicurare ai cittadini un Natale sereno. Lo sforzo deve essere decuplicato proprio perché viviamo un momento di crisi generale".

Appello raccolto dal consigliere della minoranza di Sinistra Democratica, Alessandro Maiolino. "Ritengo legittimo – dichiara Maiolino - l’invito del sindaco Sulsenti a tutte le forze politiche pozzallesi di fare fronte comune al fine di richiedere l’impegno della Regione per un tempestivo sostegno economico ai comuni iblei. L’opposizione rappresentata dal mio partito sente il dovere di unire con forza la sua voce a quanti muovono azioni politiche legittime e senza secondi fini, a favore della cittadinanza e di quanti rivendicano il diritto di essere pagati regolarmente. Anche questa è democrazia".