Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 942
POZZALLO - 22/10/2008
Attualità - Pozzallo - Non si contano più le lamentele dei residenti

Pozzallo: viale Australia abbandonato

Manto stradala ridotto ai minimi termini e tir "invasivi"
Foto CorrierediRagusa.it

Viale Australia (nella foto) lasciato nell’incuria. Si lamentano i residenti dell’arteria stradale, i quali, da diversi mesi, hanno chiesto all’amministrazione quali fossero i motivi del totale disinteresse verso i problemi sia del manto stradale, rovinato per buona parte, sia della totale assenza di vigili urbani, soprattutto la mattina, allorquando i camionisti lasciano, con molta sfrontatezza, sulla strada i tir, rendendo difficile il passaggio delle automobili in transito lungo il «vialone».

Per il manto stradale, urgono nuovi lavori di ripavimentazione. La strada è impercorribile per qualsiasi tipo di autovettura, ciclomotori inclusi. Gli ultimi incidenti fra autoveicoli, lungo l’arteria stradale, testimoniano la totale inaffidabilità del manto stradale, il quale dovrebbe essere rifatto totalmente. Sono, difatti, molte le buche e gli avallamenti sul manto che necessitano, quanto prima, di lavori urgenti. Il problema, inoltre, non si estende per un breve tratto di strada ma dal principio (incrocio della Via Torino) fino all’imbocco della strada per l’elisuperficie, di recente inaugurazione. Il pericolo, poi, aumenta, per automobilisti e pedoni in transito quando qualche automobilista pigia sull’acceleratore, mettendo a rischio l’incolumità di chi rispetta le leggi del codice della strada.

A tal proposito, la totale assenza di vigili urbani, in zona, ha trasformato il «vialone» in un’autentica pista per motociclisti imprudenti. Sovente, di fatto, si può vedere qualche ciclomotore impennare, ad alta velocità, senza che qualcuno, vigili urbani in testa, si preoccupi di fare dei posti di blocco lungo il Viale Australia.

L’amministrazione si è detta disponibile ad incontrare i (pochi) residenti del quartiere. Finora, però, quasi nulla è stato fatto.