Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 19:51 - Lettori online 1268
POZZALLO - 18/09/2008
Attualità - Pozzallo - Approvati 3 punti all’ordine del giorno

Pozzallo: seduta del consiglio comunale

La minoranza ha presentato alcune interrogazioni Foto Corrierediragusa.it

Spostamento dell’ex mercato ortofrutticolo, completamento dei lavori al quartiere 167, nuovo regolamento dell’affido minorile, questi i punti approvati a palazzo «La Pira», nel corso della civica assise di martedì scorso. Oltre alla surroga per il nuovo consigliere in quota Mpa, Giuseppe Giudice (dopo le dimissioni del consigliere Graziana Belluardo, per motivi di lavoro), è stato approvato in aula un nuovo regolamento per quanto riguarda il servizio comunale di affidamento familiare dei minori che si snoda su due interventi: individuare e segnalare il bambino e la famiglia disagiata e quindi l’invio della segnalazione al centro affido che è distrettuale.

Il Comune di Pozzallo ha il compito di fare le segnalazioni al distretto e quindi al centro affido (che si trova a Modica), il quale ha il compito di svolgere tutte le verifiche per destinare il definitivo affido; approvato anche il trasferimento della fiera mensile dall’ex mercato ortofrutticolo presso il Largo dei Vespri Siciliani, che rimane, comunque, nello stesso quartiere di Raganzino; è stato modificato, inoltre, il piano triennale delle opere pubbliche per i lavori previsti per il quartiere 167 (lato Ovest), dopo il diniego della Sovrintendenza di Ragusa per una strada posta attigua all’arenile, in prossimità della spiaggia di Pietrenere; è stato infine riconosciuto un debito fuori bilancio (di circa 800 euro) in favore di una ditta fornitrice per un debito risalente al 2004.

I presenti in aula, poi, hanno seguito con particolare attenzione il dibattito su alcune interrogazioni portate in aula dalla minoranza. Si è discusso sulla ricettività turistica con un’interrogazione firmata da Antonio Zocco Pisana (Fi), al nuovo piano traffico e alla manutenzione del verde pubblico con un’interrogazione di Salvatore Toscano (Pd).

L’interrogazione, però, che più ha interessato consiglieri e presenti, in aula, è stata quella che Pino Asta (nella foto) de Il Timone e Marco Sudano di Pozzallo Giovane hanno presentato al presidente del consiglio, Fabio Aprile, sulla pulizia delle strade comunali. Con un comunicato a firma dell’assessore all’ecologia, Angelo Avveduto, e dal dirigente comunale, l’architetto Giovanni Zacco, l’amministrazione comunale ha dato atto ai consiglieri di minoranza che la città, soprattutto nel periodo estivo, è stata sporca, adducendo che sarà di competenza della stessa garantire, per il futuro, un miglioramento del servizio di pulizia per le arterie cittadine. Avveduto ha, altresì, fatto sapere che, a causa delle suddette inadempienze, la ditta Busso è stata anche sanzionata.