Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:30 - Lettori online 1025
POZZALLO - 18/09/2008
Attualità - Pozzallo - L’on del Pd ha incontrato l’assessore Sorbello

Pozzallo: Ammatuna sul porto

La messa in sicurezza della struttura si concretizzerà a breve Foto Corrierediragusa.it

Un altro significativo passo verso la definitiva messa in sicurezza della struttura portuale di Pozzallo è stato messo a segno dal deputato regionale del Partito Democratico, Roberto Ammatuna, il quale ha voluto incontrare l’assessore regionale al territorio ed ambiente, Pippo Sorbello, ed il direttore del dipartimento urbanistica dello stesso assessorato, Giuseppe Li Bassi, per fare il punto della situazione.

L’incontro è stato altresì positivo in quanto Sorbello e Li Bassi hanno rassicurato il deputato pozzallese che l’avviamento dell’iter procedurale, per regolamentare la messa in sicurezza del porto di Pozzallo, non avrà ostacoli se verranno rispettati i tempi di invio del progetto redatto dall’ingegnere Salvatore Giordano. Altro cavillo ancora da superare, inoltre, la nomina dell’autorità portuale, passaggio obbligato per la messa in sicurezza della struttura portuale. Ammatuna, però, vuole «bruciare le tappe», velocizzando l’iter del progetto, utile alla causa, in attesa che venga approvata la nomina dell’autorità della gestione portuale.

"Ho affrontato ? ha scritto Ammatuna al sindaco Peppe Sulsenti - la questione con l’assessore Sorbello e con il direttore del dipartimento urbanistica dell’assessorato regionale territorio ed ambiente, arch. Li Bassi. Quest’ultimo, con l’assenso dell’assessore Sorbello, mi ha comunicato che il suo ufficio, da domani in avanti, è pronto ad accettare ed esaminare il progetto. Ad ulteriore conferma di ciò, mi sono premurato di metter in contatto telefonico l’arch. Li Bassi con l’ing. Giordano, il tecnico incaricato di redigere il progetto, per uno scambio di informazioni".

Adesso, spetterà al comune di Comune di Pozzallo attivarsi, in tempi brevi, affinchè l’annosa questione venga definitivamente risolta.