Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Mercoledì 7 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:29 - Lettori online 1162
POZZALLO - 17/09/2008
Attualità - Pozzallo - L’ associazione di Mineo traccia un primo bilancio

Pozzallo: estate ok per "Charlie Chaplin"

Ottimale la gestione della «Bambinopoli» di Raganzino Foto Corrierediragusa.it

Si avvia a conclusione l’estate 2008 nella città di Pozzallo e c’è chi, come nel caso dell’associazione «Charlie Chaplin», traccia un primo bilancio per quanto riguarda la gestione della «Bambinopoli», luogo ludico per eccellenza presso il quartiere Raganzino, ritornato, in questa stagione estiva, ad essere frequentato da molti bambini, dopo anni di incuria e di abbandono della struttura.

Il merito di questa interessante operazione è tutto da ascrivere, oltre ai ragazzi dell’associazione, anche al presidente della «Chaplin», Antonello Mineo (nella foto), il quale non nasconde la felicità per i risultati importanti che l’associazione ha raggiunto.

"Impossibile non essere contento ? dichiara Mineo ? di quanto fatto nei tre mesi estivi e del lavoro che la nostra associazione ha prodotto. Basti pensare che, solo per il mese di agosto, si presentava una discreta fila, sia all’apertura pomeridiana sia per quella serale, segno che una struttura del genere, a Pozzallo, mancava. Il nostro precipuo impegno è stato quello di assicurare, ai genitori presenti, validi educatori così come degli spazi di sicuro interesse. Il successo, e questo non può che inorgoglire tutta l’associazione, è stato dettato anche dal «passaparola» fra i cittadini, i quali, un po’ dubbiosi all’inizio, ci lasciavano, qualche giorno dopo, i propri figli senza accampare scrupoli".

Mineo parla anche dei progetti che riguardano il futuro congiunto dell’associazione e della «Bambinopoli», assicurando che, in cantiere, vi saranno alcuni progetti riguardanti la struttura ludica per i mesi invernali.

"Speriamo - aggiunge Mineo - che si riesca ad intavolare un progetto con l’amministrazione in modo da poter garantire un servizio ottimale per tutti coloro che desiderano portare i propri figli alla «Bambinopoli».