Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:37 - Lettori online 420
POZZALLO - 13/09/2008
Attualità - Pozzallo - Le rassicurazioni del prefetto Fanara al sindaco Sulsenti

Pozzallo: ex dogana, arrivano i soldi

Emanato un decreto di finanziamento per oltre un milione di euro Foto Corrierediragusa.it

Arrivano i soldi per l’ex dogana del porto di Pozzallo e l’assistenza per gli immigrati. E’ stato emanato, difatti, un decreto di finanziamento per risolvere, in parte, gli annosi problemi in cui versa l’ex dogana e il comune di Pozzallo nella difficile situazione, quasi quotidiana, degli sbarchi di immigrati clandestini sulle coste italiane.

? stato il prefetto di Ragusa, Carlo Fanara (nella foto), a comunicare al sindaco di Pozzallo che, a breve, il comune di Pozzallo riceverà un cospicuo finanziamento per ovviare ai problemi sia di vitto e alloggio per gli immigrati sia per riqualificare i locali dell’ex-Dogana, ad oggi, in parte, alquanto fatiscenti e inadatti per ospitare numerosi gruppi di extracomunitari. Il finanziamento, di un milione e 715 mila euro circa, è così ripartito: 660 mila euro per i lavori di progettazione ed esecuzione degli interventi di adeguamento dell’immobile ex Dogana, posto all’interno del porto e destinato a centro di primo soccorso; poco più di 515 mila euro per l’assistenza generica alla persona ed ai servizi di gestione amministrativa, che sono resi da parte del Comune di Pozzallo attraverso il proprio servizio di Protezione civile.

"Indubbiamente, una boccata d’ossigeno ? dice il sindaco della città di Pozzallo, Peppe Sulsenti ? per le casse quasi asfittiche del comune. Con il decreto firmato dal dott. Marzano, della Direzione centrale dei servizi civili per l’immigrazione e l’asilo si darà un notevole aiuto al lavoro che, in questi anni, sta svolgendo il comune di Pozzallo nell’accoglienza di questi poveri sfortunati e, congiuntamente, si porterà avanti un progetto di adeguamento dei locali della Dogana. Grazie a questa firma e grazie al prefetto Fanara, il comune di Pozzallo continuerà ad essere ancora in prima linea nell’assistenza agli immigrati".