Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 19:51 - Lettori online 1222
POZZALLO - 12/09/2008
Attualità - Pozzallo - Le interrogazioni del consigliere di Sd

Maiolino chiede lumi sul ticket scolastico e sulla zona 167

La minoranza non abbassa la guardia sulla giunta Sulsenti Foto Corrierediragusa.it

Nuovo civico consesso a palazzo la Pira e nuove interrogazioni da parte della minoranza. A presentare due interrogazioni (che saranno dibattute durante la civica assise del 18 settembre) al presidente del consiglio comunale, Fabio Aprile, è l’unico esponente in consiglio per la Sinistra Democratica, Alessandro Maiolino (nella foto), il quale chiede lumi su due punti trattati anche in altri precedenti consigli comunali, ovvero la pulizia del quartiere 167 (le «case popolari») e la possibile reintroduzione dei ticket scolastici per gli studenti che si trasferiscono in altre città per studiare.

Per il 167, Maiolino interrogherà l’assessore all’ecologia, Angelo Avveduto, sulle motivazioni di tanta trascuratezza igienica nei confronti di un quartiere fra i più popolosi della città. Lo stesso Maiolino, inoltre, suggerirà di istituire un ciclo di manutenzione periodico (a cadenza mensile) per la sistemazione del verde pubblico e l’impiego di maggiore personale per garantire un’accurata e quotidiana pulizia dei luoghi citati.

Sulla paventata reintroduzione dei ticket scolastici, Maiolino chiede chiarezza all’amministrazione Sulsenti se è ancora nei propositi di questa amministrazione l’introduzione del ticket sul trasporto dei pendolari. "Voglio ricordare ? dice Maiolino ? che, durante un incontro, lo scorso dicembre, tra i manifestanti, l’amministrazione e i consiglieri di opposizione e, venne fuori un’unica possibile soluzione gradita alla città: ovvero nessun ticket sulle spalle dei nostri ragazzi".

Infine, Maiolino si farà portavoce di una mozione d’indirizzo per lo stanziamento di fondi per i progetti di «Libera, associazioni, nomi e numeri contro la mafia», l’associazione «anti-racket» presieduta, in provincia, da Gianluca Floridia e nata, di recente, proprio a Pozzallo.