Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:18 - Lettori online 854
POZZALLO - 25/08/2008
Attualità - Pozzallo - Singolare iniziativa del gestore di un locale

Sei modicano? Al bar a Pozzallo paghi 50 centesimi in più

Per godere dell’aria condizionata. Una goliardata? Forse... Foto Corrierediragusa.it

50 centensimi in più ai modicani che usufruiscono dell’aria condizionata all’interno di un bar pozzallese. E solo ai modicani, precisa il gestore del bar.

In tempi di gemellaggi e accordi plateali, fa scalpore il cartello affisso in un bar alle porte della città di Pozzallo dove il gestore invita i clienti modicani (e solo quelli) al pagamento di un balzello non da poco. L’unica colpa? Essere nati a Modica. La «trovata» pubblicitaria è stata, comunque, di sicuro effetto. Qualcuno si è anche risentito, visto che, atavicamente, i rapporti fra la città di mare e la città della Contea non sono mai stati di buon vicinato, anzi. Basti ricordare i «derby» calcistici degli anni ’80 quando, al «Comunale», i modicani si accomodavano in tribuna accanto ad una bara di colore rosso-blù o quando al «Barone», a Modica (sempre negli anni ?80), i tifosi azzurri furono sistemati nelle vicinanze di alcune sporte di pesce avariato.

In mancanza, quindi, di eventi calcistici, ci pensa un lungimirante esercente pozzallese a ricordare che i rapporti, in fin dei conti, fra pozzallesi e modicani non saranno mai votati al rispetto reciproco ma bensì solo a qualche strampalato sfottò.

L’esercente ignora (forse volutamente)? che una buona fetta di pozzallesi, a ben badare, deriva proprio dalla città della Contea e che i tanti Colombo, Ammatuna e Barrera (cognomi fra i più diffusi a Pozzallo) hanno tutti la loro discendenza proveniente proprio dalla città del cioccolato e della Madonna «Vasa-Vasa».

"L’ho fatto solo per qualche amico modicano che viene a «rompere» ogni giorno, qui, nel mio locale", si è giustificato l’esercente. Che di cognome, ironia della sorte, fa Modica. Un caso?