Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 11 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:05 - Lettori online 607
POZZALLO - 24/07/2008
Attualità - Pozzallo - Nuove potenzialità economiche per la cittadina marinara

L´Algeria intende investire risorse nel porto di Pozzallo

Il comune rappresentato dagli assessori Ucciardo e Ballatore Foto Corrierediragusa.it

La Camera di Commercio di Costantine, in Algeria, vuole investire le proprie risorse economiche nel porto di Pozzallo (nella foto). E’ stato chiaro il messaggio che la delegazione di rappresentanti, con in testa il suo presidente Souici Larbi, della Chambre de Commerce de Rhumel ? Costantine, in visita in questi giorni a Ragusa, ha espresso nel corso di un incontro che si è svolto martedì scorso.

A rappresentare il comune di Pozzallo, i due neoassessori Salvatore Ucciardo e Luca Ballatore, i quali hanno parlato per più di un’ora di future collaborazioni atte a favorire i traffici commerciali che la provincia iblea intreccerà con le realtà economiche algerine. Durante il colloquio, si è parlato di scambi commerciali, intermodalità, sviluppo economico e, non ultimo, di sviluppo turistico. Dati alla mano, i due assessori hanno garantito che non ci sarebbe alcuna preclusione ad avviare una nuova «autostrada del mare» che parta da Pozzallo e che arrivi fino in Algeria, gettando, difatti, le fondamenta per garantire allo scalo ibleo nuove prospettive.

"I componenti della delegazione algerina ? ha detto Ucciardo, assessore con delega alle politiche comunitarie - hanno espresso desiderio di intrecciare rapporti istituzionali e commerciali con il nostro territorio e sono interessati ad alcune particolari realtà produttive dello stesso. Si è parlato di trasporti marittimi ed inter-modalità ponendo grande attenzione sullo sviluppo del porto di Pozzallo. E’ chiaro che, essendo una delle più importanti porte per gli scambi commerciali nei prossimi anni, la delegazione algerina ha chiesto quale fosse la «chiave» per accedere al porto di Pozzallo. Abbiamo fornito loro ogni informazione necessaria, portando anche dati sufficienti a far capire cosa significa investire oggi nel porto di Pozzallo. La risposta, da parte dei membri della Camera di Commercio algerina, è stata estremamente positiva".

Particolare interesse è stato dato ai traffici commerciali lungo l’asse Europa-Africa. "Puntano molto ? ha detto Ucciardo ? sull’importazione delle merci. A loro interessa «ricevere» i prodotti iblei in Algeria, noi abbiamo ribadito che il porto di Pozzallo è la scelta giusta per incrementare i loro traffici". Ucciardo e Ballatore hanno invitato, a conclusione dei colloqui, le autorità algerine a visitare la realtà produttiva della città di Pozzallo. Souici Larbi ha promesso una visita ufficiale a palazzo La Pira per i primi mesi del prossimo anno.