Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 6 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 9:03 - Lettori online 1326
POZZALLO - 20/04/2015
Attualità - All’interno dello showroom Inventa Design grande evento gastronomico

Il pluristellato chef Bruno Barbieri illumina Pozzallo

Pubblico delle grandi occasioni per conoscere il popolare giudice di Masterchef Barbieri. Iemmolo: «Nell’anno del food e di Expo 2015, non poteva mancare una presenza così autorevole e prestigiosa»
Foto CorrierediRagusa.it

Il pluristellato chef Bruno Barbieri (7 stelle, nella foto) illumina Pozzallo con la sua prestigiosa presenza. All’interno dello showroom «Inventa Design», ubicato nella zona Asi di Pozzallo, lo chef internazionale ha assaggiato 10 piatti finalisti selezionati dalla giuria composta da Luca Giannone, del ristorante Galù di Scicli, e da Salvatore Padua docente dell’Istituto Alberghiero di Ispica C. Curcio. L’evento è stato voluto e curato da Gruppo Inventa e dalla Franke Italia, un’azienda leader nel settore elettrodomestici a incasso e di libera installazione.

«Nell’anno del food e dell’Expo 2015- ha rimarcato Emanuele Iemmolo, general manager del Gruppo Inventa- nella nostra struttura aziendale non poteva mancare la presenza di una persona come Bruno Barbieri, uno chef che ha girato l’Italia, l’Europa e il mondo. Persona molto disponibile e alla mano. E’ rimasto incantato dalla nostra realtà pozzallese, ritenendola innovativa e di forte impatto emozionale nel settore della casa e dell´arredamento».

Lo showroom Inventa Design è stato preso d’assalto dal pubblico giunto da diverse parti della provincia di Ragusa e dalla vicina Siracusa.Tanti gli aspiranti chef giovanissimi, alcuni di appena 15 anni. Ha vinto Davide Diligenti, che lavora nel campo dell´edilizia, per il quale lo chef Barbieri ha avuto parole di elogio, ritenendo il piatto assaggiato, sicuramente meritevole di superare la selezione di master chef.