Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 1079
POZZALLO - 01/04/2015
Attualità - Reggerà l’Eparchia di Piana degli Albanesi di Sicilia, in provincia di Palermo

Don Giorgio Gallaro è vescovo, Pozzallo in festa

L’alto prelato, nato a Pozzallo il 16 gennaio 1948, ha studiato presso il seminario di Noto in giovane età e poi si è trasferito negli Stati Uniti dove è stato ordinato diacono nel 1971 e presbitero nel 1972 Foto Corrierediragusa.it

La comunità ecclesiale di Pozzallo è in festa. Il nuovo vescovo per l’Eparchia di Piana degli Albanesi di Sicilia, in provincia di Palermo, è il pozzallese Giorgio Demetrio Gallaro (nella foto) del clero dell’Eparchia di Newton dei Greco-Melkitidal (Stati Uniti d’America). Da due anni la sede vescovile dell’Eparchia di Piana era vacante, da quando lo scorso 8 aprile 2013 Papa Francesco aveva accolto le dimissioni per raggiunti limiti d’età del precedente eparca, Sotir Ferrara.

Ieri, la nomina di Gallaro quale nuovo eparca, ufficializzata sul sito ufficiale della Santa Sede. Assai stimato dalla comunità ecclesiale di Pozzallo, Gallaro non è mai stato in servizio permanente nella città che ha dato i natali a Giorgio La Pira. L’alto prelato, nato a Pozzallo il 16 gennaio 1948, ha difatti studiato presso il seminario di Noto in giovane età e poi si è trasferito negli Stati Uniti dove è stato ordinato diacono nel 1971 e presbitero nel 1972. Per otto anni, si legge sul sito della Santa Sede, è stato parroco nell’arcidiocesi di Los Angeles, ha poi compiuto gli studi superiori al Pontificio Istituto Orientale di Roma e alla Pontificia Università di San Tommaso in Urbe, conseguendo il dottorato in diritto canonico orientale e la licenza in teologia ecumenica. Dal 2011 è stato il vice-presidente della Società di Diritto Orientale e dal 2013 consultore della Congregazione per le Chiese Orientali.
Non si conosce ancora il giorno di insediamento dell´alto prelato presso una delle comunità arbereshe più antiche della Sicilia, sta di fatto che molti fedeli delle quattro parrocchie pozzallesi avrebbero in animo di organizzare una trasferta fino alla città in provincia di Palermo al fine di assistere all´insediamento del loro concittadino.

L´eparchia di Piana degli Albanesi è una sede della chiesa cattolica-albanese di rito orientale, ed è soggetta alla Santa Sede, unica «responsabile» della nomina appunto, del nuovo vescovo. L´eparchia comprende i comuni di Piana degli Albanesi, Contessa Entellina, Mezzojuso, Palazzo Adriano e Santa Cristina Gela. Il territorio è suddiviso in 15 parrocchie.