Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 5 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 17:16 - Lettori online 851
POZZALLO - 05/01/2015
Attualità - Le condizioni della struttura gestita dalla nuova ditta sono ottimali

Cpa Pozzallo: 18 operatori si dissociano dai vecchi colleghi

I 18 operatori tengono a precisare che, all’interno del Cpa, "Le condizioni igienico-sanitarie sono e saranno garantite dalla serietà e dalla costanza del nostro lavoro" Foto Corrierediragusa.it

Diciotto operatori della nuova ditta che gestisce il centro di prima accoglienza del porto si dissociano da quanto dichiaratoci da altri colleghi della precedente ditta sulle condizioni della struttura, contestando la veridicità delle foto dei materassini sudici forniteci e di cui gli estensori continuano a garantire la fondatezza. I 18 firmatari della missiva giunta in redazione (vedere foto in fondo all´articolo) "Smentiscono categoricamente di aver in qualsiasi modo comunicato con il giornale e di aver fornito foto e informazioni in merito alle condizioni igienico-sanitarie e alla vivibilità del centro". Infatti il materiale di cui sopra è stato fornito da uno degli altri 40 operatori della precedente ditta e quindi non facente parte del gruppo dei 18 firmatari della nuova ditta.

Nella stessa missiva, i 18 operatori tengono a precisare che, all´interno del Cpa, "Le condizioni igienico-sanitarie sono e saranno garantite dalla serietà e dalla costanza del nostro lavoro". Ne prendiamo atto con piacere e aggiungiamo che, apprezzando il gesto dei 18 firmatari che ci hanno messo la faccia con tanto di nome e cognome, da ora in avanti questa testata non pubblicherà più nessun tipo di segnalazione sul Cpa non avendo nessun interesse a fare da tramite in eventuali "lotte intestine" tra la vecchia e la nuova gestione della struttura.


ma sarà tutto verro quello che si dice e si vede
06/01/2015 | 20.10.14
lucio

appare quanto meno insolito che foto proveoggettive vengano smentite da dichiarazioni verbali di parte.
a questo punto a chi credere?