Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 11 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 12:30 - Lettori online 860
POZZALLO - 31/12/2014
Attualità - Ora è ricoverato a Catania: le condizioni cliniche sono stazionarie

Malore in consiglio per Ignazio Ruffino

Le scadenze improrogabili non hanno consentito il rinvio della seduta Foto Corrierediragusa.it

Un problema al cuore per il consigliere Ignazio Ruffino ha tolto serenità ai lavori consiliari di palazzo La Pira. Ruffino, medico stimato in città e consigliere comunale, ha davvero vissuto il fatidico quarto d´ora di paura quando, nel corso dei lavori consiliari per l´approvazione del Piano di Riequilibrio, ha cominciato a lamentare alcuni malori. Nel corso di una delle tante pause chieste dall´opposizione, il medico, sempre cosciente, è stato successivamente trasportato all´ospedale di Modica per chiarimenti. É stato il presidente della Civica Assise, Antonio Zocco Pisana, ad andare a Modica all´ospedale «Maggiore» per accertarsi delle condizioni del consigliere di opposizione. Nel contempo, un altro consigliere di opposizione, Salvatore Toscano, chiedeva il rinvio dei punti all´ordine del giorno per solidarietà nei confronti del collega che stava male.

Di tutta risposta, l´amministrazione comunale ha continuato i lavori d´Aula procedendo alla votazione del Piano di Riequilibrio (approvato positivamente), alla votazione del Piano triennale per le Opere Pubbliche (approvato positivamente) e posticipando all´otto gennaio la votazione del bilancio di previsione perché non c´era il parere del revisore dei conti. Tutte votazioni affrontate con la sola maggioranza in aula. L´opposizione aveva lasciato l´aula consiliare, non senza aver lasciato qualche strale di disapprovazione per mancanza di tatto nei confronti del consigliere ricoverato a Modica.

Nel contempo, Ruffino lasciava il nosocomio modicano per essere trasportato in un´ospedale di Catania. In mattinata, secondo quanto riferito da alcuni consiglieri comunali, Ruffino resta sotto osservazione da parte dell´equipe medica. Le condizioni di salute vengono definite stazionarie.