Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 999
POZZALLO - 12/12/2014
Attualità - Il sogno del sindaco sta per avverarsi

Navi da crociera al porto di Pozzallo

E’ stato il parere del contrammiraglio della direzione marittima di Catania, Domenico De Michele, a dare il via libera all’intera operazione Foto Corrierediragusa.it

Le navi da crociera possono attraccare al porto. Bisognerà controllare la profondità dei fondali ed ottimizzare la funzionalità delle banchine. Il sogno coltivato dal sindaco di Pozzallo Luigi Ammatuna sta per avverarsi. Proprio il primo cittadino che, due anni e sei mesi fa, quando disse alla comunità locale che voleva portare le più grandi compagnie di navigazione, fu guardato con diffidenza e denigrato dagli avversari politici. Ora, sembra essere giunto il momento della «vendetta» politica. E´ stato, difatti, proprio il parere del contrammiraglio della direzione marittima di Catania Domenico De Michele (foto), a dare il via libera all´intera operazione. «Al porto, le navi da crociera possono arrivare – ha detto De Michele – Basterà rivedere l´ingresso del porto, i relativi fondali e le banchine. Per il resto, mi sembra che la città di Pozzallo e il territorio possano offrire molto, anche dal punto di vista turistico».

Il contrammiraglio è stato ricevuto, per l´occasione, nei locali della capitaneria di porto di Pozzallo. Qualsiasi armatore potrà attraccare, nei prossimi mesi, avanzando apposita richiesta alla Capitaneria di porto la quale, dal punto di vista tecnico, potrà fornire le coordinate affinchè ciò possa accadere senza alcun problema di sorta. Si sta facendo il possibile per predisporre gli elaborati progettuali che consentano di intercettare i fondi della programmazione per la messa in sicurezza del sito, non dimenticando che, proprio nei giorni scorsi, l’assessorato regionale aveva erogato un finanziamento di 231 mila euro.

E le notizie positive non finiscono qui per il porto. E´ stato riferito, difatti, che la stazione passeggeri, i cui lavori sono stati bloccati nei mesi scorsi per poi essere ripresi, sarà ultimata ed inaugurata per Pasqua.