Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 5 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 11:16 - Lettori online 1024
POZZALLO - 20/06/2008
Attualità - Pozzallo - Nuovo volto per Pietrenere

Sarà inaugurato a luglio il prolungamento del lungomare

Sono stati realizzati delle piazze «ad onde» e terrazzamenti Foto Corrierediragusa.it

Sarà inaugurato ai primi di luglio il prolungamento del lungomare Pietrenere, a Pozzallo, a ridosso dell’omonima spiaggia, alla presenza dell´assessore ai lavori pubblici del comune di Pozzallo Giuseppe Amore.

Nello frattempo sono stati realizzati delle piazze «ad onde» (nella foto), terrazzamenti e bastioni che completano il collegamento tra lo stesso lungomare e la piazzetta che si ricongiunge alla chiesa di Santa Maria di Portosalvo. Inoltre, è stata sottoposta a rimodulazione l’area sottostante la piazzetta «Padre Pio», dalla quale sporgono dei corpi luminosi, a basso inquinamento luminoso. Sono stati necessari 210 giorni lavorativi per ultimare il nuovo passeggio per il lungomare e, fanno sapere da palazzo La Pira, non sono stati sprecati altri soldi «regionali» in quanto l’importo di 536 mila euro è risultato bastevole per il completamento dell’opera. << Un motivo di orgoglio sia per i soldi non sprecati sia per il completamento nei tempi previsti ? dichiara Amore ? Era da tempo che non si vedeva, a Pozzallo, una giunta che spendeva i soldi in maniera oculata e senza sperperi di sorta >>.

Ma il lavoro dell’amministrazione per riqualificare l’intera zona non finisce qui. ? in previsione, già a partire da domani, un piano di abbattimento per gli «chalet» estivi, abbandonati nell’incuria, sulla spiaggia di Pietrenere. Dalle «ceneri» dell’ex lido «La Conchiglia», difatti, nascerà un nuovo «pub», gestito da privati. Il progetto di riqualificazione per l’ex pizzeria prevede la realizzazione di un nuovo sito che fungerà sia da punto di ritrovo, la mattina, per i bagnanti, sia da locale, la sera, per i turisti.

La consegna definitiva dei lavori, comunque, è prevista a fine estate. Per l’altro chiosco incustodito, il lido «l’Havana», è previsto, invece, il definitivo smantellamento. Lo stesso Amore, però, garantisce che il sito verrà gestito, in futuro, da altri privati. << Sarà ? dichiara l’assessore ai lavori pubblici, Giuseppe Amore - uno smantellamento «temporaneo». So per certo che qualche privato ha già avanzato richiesta del sito dove era allocata «l’Havana» per poter realizzare, in futuro, un’altra attività commerciale >>