Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 11:08 - Lettori online 1169
POZZALLO - 06/06/2008
Attualità - Pozzallo - Si comincia a recuperare il polmone verde della città

Villa comunale: al via
i lavori di riqualificazione

Non si tratta comunque dei lavori definitivi Foto Corrierediragusa.it

La Villa Comunale di Pozzallo è interessata da lavori di riqualificazione. L’assessorato ai lavori pubblici della comune di Pozzallo, difatti, comunica che sono iniziati i lavori di sistemazione della vasca (nella foto) all’interno della villa, il recupero di una fontana in essa allocata, il posizionamento di una torre faro che possa illuminare adeguatamente, il restauro di diverse panchine e la sistemazione delle aiuole, ivi compresi i relativi cordoli.

Non si tratta dei lavori definitivi, fanno sapere da palazzo La Pira, ma è comunque un segnale forte per la cittadinanza che, da diversi anni, ha visto «il polmone verde» della città trasformarsi in un luogo abbandonato. La villa, infatti, necessita anche della posa dei tappetini d’usura per la copertura delle buche presenti, di una mano di vernice su tutti i muri, visti i numerosi «graffiti», di sorveglianza, per evitare spiacevoli «raid» notturni, e che qualcuno si ricordi che esiste una vasca, all’interno della villa, dove, qualche anno fa, scorrazzavano giulive delle oche, che rappresentavano l’attrazione maggiore per molti bambini. Questi, e molti altri progetti, sono finiti sull’agenda dell’assessore ai lavori pubblici, Giuseppe Amore, il quale ha promesso che i lavori saranno ultimati, in tempi brevi.

"Sono diversi i progetti ? dice il sindaco, Peppe Sulsenti ? che vorremmo poter ultimare per la villa comunale, entro la chiusura dell’estate. Di cuore, però, vorrei che la cittadinanza rispondesse in maniera civile, soprattutto per isolare quanti non hanno cura dell’arredo urbano. Se la città ci dà una mano a tenere la villa pulita, ce ne avvantaggeremo tutti quanti. I cittadini perché dimostreranno senso civico, i turisti perché potranno beneficiare delle bellezze della villa comunale".