Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 20:03 - Lettori online 962
POZZALLO - 21/05/2008
Attualità - Pozzallo - La consegna dei brevetti di conferimento delle medaglie d’onore per la lunga navigazione

Pozzallo: Medaglie alla Capitaneria

14 i marittimi iscritti o residenti nel compartimento marittimo Foto Corrierediragusa.it

Alla presenza del comandante della Capitaneria di porto di Pozzallo, Angelo Donato, e del comandante in seconda, Michele Maltese, sono stati consegnati i brevetti di conferimento delle medaglie d’onore per la lunga navigazione ai marittimi iscritti o residenti nel compartimento marittimo di Pozzallo.

I premiati, 14 in tutto, sono stati suddivisi in due categorie: «Medaglia d’oro» (20 anni di navigazione) e «Medaglia d’argento» (15 anni di navigazione). Nel primo gruppo, vi fanno parte Aparo Pasquale, Carbonaro Antonino, Caruso Francesco, Catania Paolo, Cataudella Francesco, Di Lorenzo Michele, Noce Francesco, Roccasalva Antonino, Scala Salvatore, Spadola Giovanni e Terranova Pasquale. I nominativi, invece, fra quelli che hanno conseguito la «Medaglia d’argento» sono: Cappello Orazio, Gallaro Antonino e Pitino Corrado.

"Un giorno importante per la Capitaneria ? dichiara il comandante Donato ? perché tali riconoscimenti vengono riconosciuti ad alcune persone che hanno speso la loro vita in mare, il quale lavoro risulta fra i più impegnativi fra quelli che esistono. Ricordiamo ? ha concluso ai presenti il comandante Donato ? che la vita di bordo esclude, per lunghi tratti di tempo, l’allontanamento dai propri cari. Ecco perché il Ministero dei trasporti vuole «premiare» coloro che hanno sacrificato la loro esistenza in un percorso di vita particolarmente intenso ed impegnativo".

Alla cerimonia di premiazione, erano presenti anche i familiari dei marittimi che sono stati nominati per l’ambito riconoscimento.