Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 11:06 - Lettori online 1616
POZZALLO - 20/05/2008
Attualità - Pozzallo - Successo per la petizione in piazza

Pozzallo Giovane fa il pieno di firme

4.500 firme contro la politica economica ed amministrativa dell’amministrazione Sulsenti Foto Corrierediragusa.it

Dodici ore, dalle ore 10 di mattina fino alle 22, per raccogliere 4.500 firme contro la politica economica ed amministrativa dell’amministrazione Sulsenti, fatta dai «ragazzi» (così come vengono chiamati in città) di Pozzallo Giovane, la lista civica d’opposizione vicina agli ambienti del centrosinistra pozzallese.

E’ stato questo il risultato che Marco Sudano e gli altri esponenti di Pg hanno raggiunto, tramite apposito stand posizionato in Piazza Municipio, per chiedere all’amministrazione di stralciare le delibere che hanno portato all’aumento dell’irpef e sull’introduzione dei ticket scolastici per gli studenti pendolari di Pozzallo.

"Siamo soddisfattissimi ? ha commentato il consigliere comunale di Pg, Marco Sudano ? perché la raccolta firme è andata oltre ogni più rosea previsione. I cittadini hanno recepito il nostro messaggio e queste firme le presenterò al Consiglio Comunale per mettere al corrente l’amministrazione comunale, carte alla mano, del grande malcontento che regna in città nei loro confronti. Mettere mano sistematicamente nelle tasche dei cittadini non è un segnale di buona amministrazione. Occorre tagliare le spese superflue, rispettando il diritto allo studio e tornando indietro sull’infelice scelta di aumentare l’addizionale Irpef comunale. L’amministrazione comunale non può ignorare una richiesta così ampia che parte direttamente dalla popolazione" ha concluso Sudano.

Non solo irpef e ticket, durante la lunga maratona di raccolta delle firme. Una terza petizione stazionava sui tavoli all’interno del gazebo, ed era quella relativa all’attivazione del segnale del digitale terrestre per il territorio di Pozzallo, attualmente «coperta» solo dal segnale digitale de «La7». Tutte le firme saranno portate in Civica Assise, giovedì prossimo.