Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:18 - Lettori online 824
POZZALLO - 15/05/2008
Attualità - Pozzallo - Sarà ripristinato il parco giochi

Rivivrà la bambinopoli:
l´amministrazione all´opera

La gestione prevede in primis l’attività ludico-ricreativa Foto Corrierediragusa.it

La bambinopoli di Pozzallo (nella foto) tornerà ad essere il punto di ritrovo per molti bambini. Dopo anni di incuria, l’amministrazione comunale vuole riedificare l’unico parco-giochi della città.

La gestione deve prevedere l’attività ludico-ricreativa per i bambini, la manutenzione ordinaria dei giochi e degli spazi a verde, l’animazione, l’uso e la pulizia dei bagni, aperti anche al pubblico, la creazione di un mini-club per baby-sitteraggio, un punto di ristoro per vendita bevande e gelati. Gli ultimi due punti prevedono un ritorno economico per l’associazione a fronte dei costi dei vari servizi, in quanto l’attività di gestione dovrà essere del tutto senza oneri per l’amministrazione comunale appaltante.

A corto di soldi, l’amministrazione comunale ha aguzzato, quindi, l’ingegno con un piano che, se da un lato non comporterà alcuna spesa per le casse comunali, dall’altro darà posti di lavori, seppur stagionali, ai componenti dell’associazione che vorranno farsi carico del lavoro ludico-ricreativo.

Le domande, con relativo progetto di gestione, devono essere presentate entro le ore 12.00 del 25 Maggio all’ufficio contratti, in Piazza Rimembranza, a Pozzallo. Una commissione apposita, composta dal sindaco di Pozzallo, Peppe Sulsenti, e dai dirigenti del settore urbanistico e turistico, deciderà a chi affidare la bambinopoli pozzallese. La convenzione di gestione sarà firmata presso l’ufficio contratti per le registrazioni di legge.

"In una città dove, per molti anni ? dichiara Sulsenti - non si è vista una sola opera che riguardasse il rilancio di luoghi di svago, soprattutto per i più piccoli, dare in consegna la bambinopoli per la riqualificazione di tutta l’area, è per noi un motivo di vanto, segno che si sta lavorando sodo anche per far divertire i più piccoli".