Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:37 - Lettori online 953
POZZALLO - 14/08/2013
Attualità - Gran successo di pubblico alla 46esima manifestazione estiva

Sagra del Pesce a Pozzallo, domenica la Notte bianca

E’ considerato l’evento gastronomico più antico e importante della Sicilia. Giovanni Gambuzza, organizzatore dell’evento, che ha in Emanuele Iemmolo, general manager di Inventa Design, il maggiore sponsor, traccia un bilancio più che positivo
Foto Corrierediragusa.it

Si avvia verso la conclusione, a Pozzallo, la 46esima Sagra del pesce, considerata l’evento gastronomico più antico e più importante della Sicilia. Giovanni Gambuzza, organizzatore dell’evento estivo, che ha in Emanuele Iemmolo, general manager di Inventa Design, il maggiore sponsor, a pochi giorni dalla conclusione traccia un bilancio più che positivo.

Da sabato 10 a domenica 18 agosto, il centro della cittadina marinara diventa è il luogo di incontro per diverse realtà del Mediterraneo. Un vortice di musica, sapori, odori e suggestioni della durata di nove giorni. Il festival, dedicato alla valorizzazione e alla promozione della musica e dei sapori del bacino del Mare Nostrum, nasce dalla sinergia tra il Comune di Pozzallo, la Soffa Group dei fratelli Carmelo e Cettino Iozia , e dalla G&G Entertainment, realtà che hanno unito le proprie diverse esperienze, per offrire al pubblico un evento da non perdere.

Le migliaia di visitatori hanno la possibilità di assistere ai concerti gratuiti di grandi orchestre della musica siciliana, degustare prodotti dell´enogastronomia isolana, partecipare ad intrattenimenti per bambini (una novità la Pozzallo Buskers fest) ed ancora godersi Pozzallo by night durante la notte bianca di domenica 18 Agosto, durante la quale si prevede una massiccia affluenza di pubblico proveniente da tutte le città della provincia di Ragusa e di Siracusa.


Negatività
15/08/2013 | 12.30.13
Antonio Luigi

Non è sufficiente scrivere solamente degli aspetti considerati positivi .
Bisognerebbe mettere in evidenza i problemi creati da questo tipo di manifestazione che consite a mangiare e ascoltare musica di un livello mediocre.
Come sempre il livello sonoro è fracassante ,ma nessuno se ne occupa.