Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:37 - Lettori online 917
POZZALLO - 10/07/2013
Attualità - Come sostenere le famiglie al tempo della crisi

Inventa Design, sconti dal 40 al 60% e bonus mobili

Ottimi affari su 20 mobili nello showroom del Centro Asi di Pozzallo. Grazie al bonus riproposto dal Governo Letta, sconti Irpef del 50%
Foto CorrierediRagusa.it

I sogni diventano emozioni e realtà. E si realizzano con sconti che vanno dal 40 al 60% su 20 mila mobili, a Pozzallo, nello showroom «Inventa Design» di Gruppo Inventa, il tempio dell´arredamento della provincia di Ragusa all´interno del quale è possibile scegliere lo stile del proprio arredo vivendo oltre 42 appartamenti completi e rifiniti in ogni dettaglio. Ma dove sta la differenza, escludendo l´oggettiva importanza dello showroom per dimensione e varietà dell´offerta espositiva?

Il general manager dell´azienda, Emanuele Iemmolo (foto), self-made-man originario di Rosolini ma pozzallese di adozione, parla di qualità, di servizio, di assistenza ma soprattutto di aiuti alle famiglie. «L´azienda- sostiene Emanuele Iemmolo- che offre già un ottimo rapporto qualità prezzo per ciò che propone, si presenta al territorio con una campagna di saldi senza precedenti e con le competenze per far risparmiare ulteriormente le famiglie. Il bonus mobili, introdotto dal governo Letta, rappresenta infatti una novità importante per le famiglie.

In cosa consiste questo bonus?
«Chi eseguirà lavori di ristrutturazione anche parziale della propria abitazione potrà usufruire di uno sconto IRPEF del 50% sulla spesa sostenuta per l´acquisto di arredamenti da installare all´interno dell´immobile oggetto dell´intervento di ristrutturazione, fino a un tetto massimo di spesa di 10.000 Euro. Per usufruire del bonus Mobili le spese devono essere documentate, quindi occorre avere una regolare fattura di acquisto e la ricevuta di pagamento con un sistema tracciabile come il bonifico bancario; inoltre i mobili acquistati devono essere utilizzati per l´arredo dell´unità immobiliare oggetto di ristrutturazione».

Un´azienda sana, Inventa Design, al servizio del territorio, impegnata nel sociale ma soprattutto emerge la caparbietà di un imprenditore che, con il sudore ed il lavoro di ogni giorno, crea sviluppo economico ed occupazione in un periodo non proprio felice per l´economia.