Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Mercoledì 7 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 9:41 - Lettori online 1440
POZZALLO - 27/06/2013
Attualità - Per un vizio di forma

Bando consulenza Pozzallo annullato

La procedura di gara e stata annullata in autotutela Foto Corrierediragusa.it

Non c´è pace per il bando di consulenza legale indetto dal Comune qualche settimana fa. La procedura di gara relativa all´incarico di consulenza legale è stata, difatti, annullata in autotutela. Il vizio di forma, da quanto emerge leggendo la delibera pubblicata sul sito ufficiale del Comune, sarebbe stato contestato da alcuni avvocati, fra i dodici partecipanti alla gara. In particolar modo, è stato contestato il terzo parametro del quarto paragrafo. In sintesi, gli avvocati presenti alla lettura contestano le modalità di valutazione in quanto tali modalità non sono state rese pubbliche con la pubblicazione del bando e, per tale motivo, ciò determina una discrezionalità eccessiva e quindi non legittima da parte della Commissione. Alla stessa hanno anche contestato la mancata valutazione di alcuni titoli ed esperienze indicati nei curricula presentati, ai quali i concorrenti interessati assegnavano una valenza diversa da quella fornita dalla Commissione. Un vizio di forma, dunque, che poteva generare una sequela di ricorsi avversi al Comune, con dispendio di altri soldi per le casse comunali. Il Segretario generale dell´Ente, una volta consultati tutti gli atti, si è visto costretto all´annullamento in autotutela.

Il bando fu annullato la prima volta dopo la segnalazione di alcuni vizi di forma che i vertici locali di Sinistra Ecologia e Libertà fecero emergere. Adesso, altri vizi di forma impediscono la pubblicazione del vincitore del bando. Delusione fra i dodici partecipanti, alcuni dei quali hanno partecipato anche al primo bando. Il Comune, comunque, non «demorde». Da palazzo La Pira, fanno sapere di essere pronti, con le opportune modifiche, ad ufficializzare il nuovo bando per la consulenza legale.

Nella foto: palazzo La Pira, sede del comune di Pozzallo