Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:30 - Lettori online 926
POZZALLO - 16/04/2013
Attualità - Il comune marinaro prova a far cassa

Gara d´appalto a Pozzallo per il ritorno delle zone blu

Previsti i permessi agevolati, i quali, però, potranno essere utilizzati esclusivamente nella zona indicata sul permesso stesso

Tornano le strisce blu, l´amministrazione comunale prova a far cassa. É stata, difatti, avviata la gara d´appalto per l´affidamento delle strisce blu, in vigore negli scorsi anni con alterne fortune, con l´intento, da parte dell´amministrazione comunale, di poter rimpinguare le asfittiche casse comunali. A differenza degli scorsi anni dove era possibile parcheggiare a pagamento solo presso i due lungomari Pietrenere e Raganzino (oltre al corso Vittorio Veneto), sono state aggiunte alcune vie dove sarà possibile parcheggiare a costi davvero esigui. Ecco l´elenco delle vie fornito da palazzo La Pira: lungomare Pietrenere, lato mare, tratto da via Monte S. Gabriele a via Orione, via Orione, lato est, tratto da lungomare Pietrenere a via Sirio, via Mario Rapisardi, lato monte, da via Dell’Arno a via Fornai, Ex-Pantano Raganzino, area adiacente alla Spiaggia Raganzino, largo dei Vespri Siciliani, lato mare, da via Diaz alla via Toscanini (bretella di collegamento al porto). Per tutte queste vie, dal prossimo primo giugno, le strisce blu saranno attive in orario 09-22. Per il corso Vittorio Veneto, lato monte, tratto da piazza Rimembranza a via Aristodemo, piazza Rimembranza, corsia nord, corsia sud e lato est del Palazzo Musso, corso Vittorio Veneto, lato monte, tratto da via Aristodemo a via Saffi, le strisce blu saranno attive per tutta la durata dell’anno, con esclusione dei festivi e del periodo di valenza della Ztl, con un arco orario giornaliero di esercizio così distinto: 9-13 e 16-20.

Previsti i permessi agevolati, i quali, però, potranno essere utilizzati esclusivamente nella zona indicata sul permesso stesso. Abbonamenti e permessi agevolati devono essere esposti, in originale, e devono indicare la targa del veicolo, pena la contravvenzione.

Il costo della tariffa oraria è stato fissato in 70 centesimi, mentre è previsto il pagamento di 40 centesimi per la prima mezz’ora o frazione. Niente più parcometri, infine, bensì l´utilizzo dei «grattini», tagliandi «gratta e sosta» che saranno disponibili in tabaccheria o in vendita grazie all´ausilio di alcuni ausiliari di sosta, stipendiati dalla ditta che vincerà la gara d´appalto.