Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 6 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 9:03 - Lettori online 1399
POZZALLO - 05/04/2008
Attualità - Pozzallo - Quasi un percorso ad ostacoli per quanti passeggiano

I "bisognini" dei cani insozzano il lungomare Pietrenere

A causa dell’inciviltà di quanti non usano la busta Foto Corrierediragusa.it

Si è disposti a tutto o quasi per i nostri amici a quattro zampe. Cani o gatti che siano è indiscutibile l’affetto che ci regalano ma anche l’impegno che giornalmente richiedono.

Fatta questa doverosa premessa, c’è da chiedersi cosa accade quando il medesimo rispetto non lo riserviamo a chi di «zampe» ne ha due.

Il Lungomare Pietrenere, meta appetibile di quanti passeggiano in riva al mare approfittando delle belle giornate, è anche lo spazio ambito di padroni e cani a seguito a cui di certo non si può negare la «giornaliera uscita», come la responsabilità di aver trasformato la passeggiata in uno slalom gigante.

Pochi e rari, infatti, sembrano quelli che usando l’intelletto (lo stesso che dovrebbe distinguerci dai nostri animali),si preoccupano di eliminare il «segno» del loro passaggio, lasciando così agli incuranti passanti la «fortuna» di metterci i piedi sopra.

Nulla sembra rimanerne incolume: aiuole, panchine, pista ciclabile come anche l’immagine di una cittadina e l’umore dei tanti passanti a cui dovremmo almeno il medesimo rispetto che riserviamo ai nostri amici a quattro zampe.

E´ bene ricordare che quanti non usano la bustina per raccogliere i "bisognini" di cani e gatti, rischiano una multa fino a 60 euro.