Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 11 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:05 - Lettori online 566
POZZALLO - 01/07/2012
Attualità - Realizzata dall’architetto Francesco Caruso

La fontana della discordia divide Pozzallo: tolti i 4 pesci

La decisione del sindaco Ammatuna
Foto CorrierediRagusa.it

La fontana della discordia. Nell´estate del 2005, l´allora sindaco di Pozzallo, Roberto Ammatuna, inaugurò una fontana realizzata dall´architetto Francesco Caruso, una composizione di quattro pesci in ferro sita in via dell´Arno. Nel corso degli anni successivi, l´opera è stata letteralmente dimenticata, sebbene la stessa avesse bisogno di continua manutenzione.

A distanza di sette anni, qualche giorno addietro, l´attuale sindaco Luigi Ammatuna, dopo una riunione con l´assessore comunale alla Manutenzione, Francesco Gugliotta, e diversi sopralluoghi, decide di smantellare i quattro pesci proprio perchè l´opera è rovinata, presenta alcuni buchi e potrebbe rappresentare un pericolo anche per l´incolumità di turisti e cittadini autoctoni.

Per Roberto Ammatuna, è stato un errore togliere i quattro pesci da via dell´Arno per due motivi, sia perchè vi sono dei vincoli previsti del Piano paesaggistico della Provincia di Ragusa, sia perchè "sia un unicum – dice il deputato regionale del Pd - che opere realizzate nel corso del mandato dei Sindaci precedenti vengano smantellate da chi subentra, senza che esistano motivi di necessità ed urgenza. Non credo proprio che questo intervento rappresenti la priorità nella tua agenda, visti i numerosi problemi che quotidianamente assillano gli enti locali in generale ed il Comune di Pozzallo in particolare. Precedenti simili è possibile riscontrarli quando vengono cacciati i dittatori, ma ciò avviene tra l’altro in seguito a moti rivoluzionari e non rientra nel novero della regolare prassi amministrativa".

Ergo, Luigi Ammatuna, secondo il deputato omonimo, ha fatto un errore, chiedendo altresì che venga ripristinata la vecchia fontana.
Luigi Ammatuna ha risposto. "La fontana – dice - era pericolante, pericolosa, esteticamente un obbrobrio e aveva perso lo «smalto» dei tempi dell´inaugurazione. Non potete immaginare quante persone, in questi giorni, mi hanno fermato per congratularsi con me, dopo la rimozione della fontana.

Proprio il deputato regionale Ammatuna, quando ha saputo che avevo fatto togliere la fontana, mi ha detto: «Ma un´opera d´arte è un´opera d´arte, mica si può rimuovere solo perchè rovinata?». In quelle sue parole, ho percepito più un atto egoistico di colui che aveva inaugurato l´opera d´arte piuttosto che un interesse serio verso i «quattro pesci». Resterà così com´è lo spazio dov´erano i «pesci»? Per adesso sì. A settembre, poi, l´amministrazione comunale lancerà un concorso di idee per gli studenti delle scuole medie per ubicare qualcosa che ricordi la città di Pozzallo. Il tutto, a costo zero".

Nella foto le operazioni di rimozione dei 4 pesci dalla fontana


ancora spese
24/07/2012 | 0.37.41
aurelio

Il sindaco, forse non sa che tutto l´iter del bando per una nuova fontana ha dei costi elevati, più di quelli di un restauro, ma a quanto pare oggi giorno avere una carica pubblica significa fare quello che più interessa alla propria immagine che a quella della città. Caro Sindaco ma crede che i quattro pesci siano il vero degrado di pozzallo? O piuttosto è consapevole che questo è il suo primo ed ultimo mandato, è un esperimento di prova come lo è stato il precedente giusto per non abituarsi troppo, pazienza prepariamoci a nuove evoluzioni architettoniche per i prossimi anni!!!


?
03/07/2012 | 20.10.09
Marco

Rendere gradevole significa anche, e soprattutto, curare quello di cui si dispone. Dobbiamo aspettare che le opere si deteriorino per poi buttarle giu? E comunque sembra irrispettoso criticare un´opera, che puo´ piacere o meno (De gustibus?), nella quale c´e´ del lavoro con il fine di abbellire la zona.


4 pesci da fondere!
03/07/2012 | 14.36.15
Salvatore

Caro Deputato Roberto Ammatuna, complimenti per il coraggio che mostra nel definire un opera d´arte quella ferraglia !
Riguardo le priorita´, credo che il Sindaco Luigi Ammatuna le conosca perfettamente, ma amministrare vuol dire anche rendere sicuro e gradevole il nostro Comune anche cominciando dalle piccole cose.
Direi che ha cominciato bene, e "...chi ben comincia e´ a meta´ dell´opera" !

Buon lavoro Sig. Sindaco

Salvatore


Distilleria Giuffrida
03/07/2012 | 6.06.28
Frank

L´ex distilleria Giuffrida sta cadendo a pezzi, in tanti hanno denunciato ma mai nessuno ha fatto niente. Prima o poi ci scappa il morto.


fontana?
02/07/2012 | 20.25.19
ins

Un vero obbrobio. Tutta arrugginita, mal funzionante e per capire che si trattava di quattro pesci ho atteso questo articolo sul corrierediragusa.
La manutenzione? Sicuramente mancava il personale!!! Nelle pubbliche amministrazioni, si sa, il personale manca. Non mancano gli impiegati pubblici che leggono il giornale dietro le scrivanie.
Ben vengano nuove proposte a costi contenuti.