Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 5 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 0:33 - Lettori online 628
POZZALLO - 09/04/2012
Attualità - Tutti i giorni, la polizia municipale e le forze dell’ordine devono fare il giro di tutte le vie

Manifesti elettorali abusivi, tolleranza zero a Pozzallo

In questo periodo di campagna elettorale, è diventata una vera propria piaga

Tolleranza zero per i manifesti abusivi. Tutti i giorni, la polizia municipale e le forze dell´ordine devono fare il giro di tutte le vie della città al fine di individuare luoghi e posti dove campeggiano i ritratti cartacei di candidati a sindaco e per un posto di consigliere comunale a palazzo La Pira. Infatti, non è stato risparmiato nessuno spazio. Si trovano manifesti anche nei posti più impensabili. Persino i pali dell´illuminazione pubblica sono stati presi di mira con degli adesivi. Riprovevole squallore.

In questo periodo di campagna elettorale, è diventata una vera propria piaga e, per reprimere il fenomeno, sono state offuscate diverse affissioni abusive. I cittadini avevano notato da giorni un vero e proprio scempio e la mancanza di rispetto delle regole.

Dalla sede della Polizia Municipale, veniamo a conoscenza che tutti i candidati a sindaco, chi recentemente, chi quando è iniziata la campagna elettorale, sono stati multati. Un esempio poco edificante per chi sfoggia il termine «legalità» nei comizi e nei confronti con i cittadini per poi infischiarsene delle regole basilari per quanto riguarda l´affissione dei propri manifesti.

Ma la cosa peggiore è che, nonostante le multe e gli avvisi «a non farlo più», c´è chi, il giorno dopo, torna a ricoprire il manifesto oscurante con un altro manifesto, anch´esso abusivo.

A tale proposito. le forze dell’ordine riprenderanno l’offensiva e proseguiranno senza tregua fino alla data delle elezioni. "Informiamo – dicono dal comando di Polizia Municipale - che gli unici spazi elettorali autorizzati sono i pannelli che il Comune di Pozzallo ha fatto installato in varie piazze e strade della città e che devono recare il bollo di pagamento per l´affissione".