Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:05 - Lettori online 1029
POZZALLO - 04/01/2012
Attualità - La Dancing Free Star ci riprova domenica con Emanuele Spadaro

Il ballerino di Pozzallo Spadaro torna su Rai 1

Per decretare il vincitore della sfida televisiva, bisognerà aspettare l’arrivo della primavera
Foto CorrierediRagusa.it

Pozzallo e la Sicilia ci riprovano. La Dancing Free Star, la scuola di danza diretta da Emanuele Spadaro (foto), nel corso della trasmissione condotta da Tiberio Timperi e Miriam Leone, «Mattina in Famiglia», parteciperà alla gara di ballo fra regioni. Domenica 8 gennaio, dunque, alle ore 8.30 circa, il pozzallese Emanuele Spadaro scenderà in pista per difendere i colori della regione nella fortunata trasmissione di Michele Guardì.

Per decretare il vincitore della sfida televisiva, bisognerà aspettare l’arrivo della primavera. E’ prevista, difatti, la partecipazione di 32 squadre che si scontreranno in fasi eliminatorie dirette per accedere agli ottavi di finale, ai quarti, alla semifinale ed alla finale. Attraverso il meccanismo del televoto, alla fine di ogni puntata, verrà designato il gruppo vincitore. I telespettatori potranno accedere al televoto con le seguenti modalità: da telefono fisso attraverso il numero 894.433 e da telefono mobile attraverso il numero 478.478.5. da ciascuna utenza potranno essere espressi al massimo 5 voti.

L’obiettivo di Emanuele è quello di arrivare alla finale. "La Sicilia – ha detto Emanuele Spadaro – è una terra di maestri danzatori che nulla ha da invidiare alle altre regioni. Negli anni passati, per poco, non siamo riusciti a raggiungere la vittoria. Per l’anno in corso, siamo decisi a dare il meglio di noi stessi e a vincere questa competizione. Facciamo appello anche ai siciliani che vivono in altre regioni italiane e a tutti gli amanti della danza. Vi aspetto tutti, domenica mattina, su Raiuno. E mi raccomando, televotateci".