Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 5 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 17:16 - Lettori online 1117
POZZALLO - 03/09/2011
Attualità - Le rassicurazioni dei dirigenti dell’ufficio Tecnico

La biblioteca comunale ritornerà presto fruibile a Pozzallo

Una buona notizia, dopo la chiusura da parte dei vigili del Fuoco del distaccamento di Modica per problemi inerenti alla sicurezza dello stabile
Foto CorrierediRagusa.it

I dirigenti dell’ufficio Tecnico del Comune di Pozzallo hanno assicurato che, prima dell’inizio dell’anno scolastico, sarà nuovamente fruibile la biblioteca comunale (foto), ubicata da più di un anno presso la villa del marchese Corrado Tedeschi, quartiere Scaro.

Una buona notizia, dopo la chiusura da parte dei vigili del Fuoco del distaccamento di Modica per problemi inerenti alla sicurezza dello stabile. Manca solo il certificato di agibilità che l’ufficio Tecnico sta predisponendo e che fonti di palazzo La Pira confermano in dirittura d’arrivo. Tanto da far promettere una «seconda» apertura intorno al 12 o 13 settembre.

La biblioteca fu chiusa a metà giugno dello scorso anno. Da allora, all’interno dello stabile, sono stati eseguiti tutti i lavori di riqualificazione che i vigili del Fuoco avevano messo per iscritto sul verbale di chiusura del palazzo. Resterà chiuso il piano superiore (non ci sarà più la galleria museale né il piano superiore potrà essere utilizzato per eventuali convegni o conferenze in quanto non è stato possibile realizzare un ascensore), ma saranno accessibili le stanze del pianoterra dell’antico palazzo ove saranno ubicati i libri e due sale per la lettura. Pronto anche lo scivolo per disabili, una delle cause della chiusura del palazzo. In questi giorni, inoltre, alcuni dipendenti comunali stanno bonificando l’area circostante il palazzo, togliendo erbacce, deiezioni e rifiuti di ogni genere. Insomma, tutto sembra essere pronto.

"Il palazzo – riferiscono da palazzo La Pira - tornerà ad essere sicuro per tutti. Non vi sarà la galleria museale al primo piano ma si sta studiando un piano per ubicare mostre e rassegne in altri posti. La biblioteca sarà solo appannaggio dei lettori di libri e riviste".

Con l’inizio dell’anno scolastico, ripartirà il tesseramento per i gli alunni delle scuole elementari e medie. Chi è già tesserato, potrà accedere alla biblioteca col vecchio tesserino.


04/09/2011 | 19.03.25
calogero raffa

Speriamo bene è da circa un anno che ripetono la stessa cosa.