Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 19:51 - Lettori online 1245
POZZALLO - 15/04/2011
Attualità - Pozzallo: il fenomeno interessa soprattutto i quartieri periferici

Topi e zanzare invadono Pozzallo con l´arrivo del caldo

Per il 2011, l’amministrazione comunale non vuole aspettare i mesi di maggio o giugno, come fatto in passato, per cercare di risolvere il problema

Zanzare, molte zanzare, troppe zanzare. E qualche topo. L’arrivo improvviso del caldo e le belle giornate sembrano aver favorito in città la riproduzione di insetti e parassiti generando, soprattutto nei quartieri periferici (Palamentano, Primo Scivolo e la zona "verde" di Raganzino) una vera e propria emergenza. La mancanza di una consistente azione di disinfestazione che, a detta dei residenti, non è stata ancora messa in atto, ha fatto sì che questi animaletti si riproducessero indisturbati, causando non pochi problemi ai cittadini.

Per il 2011, l’amministrazione comunale non vuole aspettare i mesi di maggio o giugno, come fatto in passato, per cercare di risolvere il problema. Da palazzo La Pira fanno sapere che è in fase di lavoro un piano di disinfestazione per l’intero perimetro cittadino. "Entro dieci giorni – dicono – partirà verosimilmente la macchina organizzativa per la disinfestazione non solo di zanzare, ma anche di zecche e pulci. Il lavoro sarà svolto in orario notturno, quando la popolazione sarà al chiuso delle proprie case, proprio per evitare fastidi di ogni sorta per i pozzallesi. Inoltre, oltre alle strade, saranno bonificate anche tutte quelle aree a verde dove si annidano molto più facilmente le zanzare e gli altri parassiti".

Lo spavento, comunque, di ritrovarsi in casa alcuni animali di siffatta specie non scoraggia i più temerari, i quali hanno fatto incetta, in queste ore, di prodotti per la pelle, in vista di qualche possibile puntura sgradita, e di una buona dose di prodotti, come, ad esempio, gli spray, al fine di annientare queste bestiole.

Un’altra nota dolente sarebbe costituita dalla massiccia presenza di enormi roditori che, a quanto pare, amerebbero andarsene a spasso indisturbati per le vie cittadine, facendo all’occorrenza anche qualche visita in abitazioni e giardini. Al contrario della disinfestazione, la derattizzazione, riferiscono da palazzo La Pira, costituisce un servizio di bonifica effettuato solo dietro richiesta dei residenti.