Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 6 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:23 - Lettori online 1175
POZZALLO - 07/04/2011
Attualità - Pozzallo: la soluzione della vicenda

Trovato l´insegnante di sostegno per l´alunno disabile

L’intervento celere del Prefetto, di concerto al Provveditorato agli Studi, ha conseguito un esito positivo

Risolto in queste ore il problema del piccolo alunno disabile, che trasferitosi da Donnalucata a Pozzallo, da mesi non poteva frequentare l’Istituto Rogasi perchè senza docente di sostegno.

Dopo che, la scorsa settimana, il Segretario Provinciale dell’Isa (Intesa Sindacato Autonomo), Giorgio Iabichella, si rese conto dell’oggettività dei fatti, a margine di un incontro con il Dirigente scolastico Caschetto, chiese al Sindaco di Pozzallo ed all’Assessore ai servizi sociali, Puzzo, di farsi carico delle spese necessarie, affinche’ l’alunno continuasse a frequentare presso il plesso di Donnalucata. Gli Amministratori dell’Ente rivierasco rimandarono l’incombenza al Provveditorato.

Iabichella, quindi, decise di chiedere l’intervento della Prefettura di Ragusa, affinche’ potesse agire nell’interesse della tutela del diritto allo studio, come garantito dalla Costituzione Italiana.

L’intervento celere del Prefetto, di concerto al Provveditorato agli Studi, ha conseguito un esito positivo, visto che oggi è stata trovata la soluzione. Il docente di sostegno del plesso di Donnalucata coadiuvera’ il proprio collega, gia’ impiegato presso l’Istituto Rogasi, integrando le ore necessarie per l’educazione scolastica del piccolo alunno pozzallese che potrà, quindi, riprendere a frequentare la scuola. Inoltre c’e’ da rilevare anche l’odierno impegno del Comune di Pozzallo, riguardo all’assegnazione di un operatore Osa e di un servizio taxi al piccolo cittadino pozzallese.

Un sentito ringraziamento va’ alla Prefettura di Ragusa, al Provveditorato agli Studi, al Dirigente dell’Istituto Rogasi, al Comune di Pozzallo ed ai docenti di sostegno che dedicheranno il loro servizio alla salvaguardia del diritto allo studio dell’alunno, garantito anche da una sinergia istituzionale davvero ammirevole.